Gubbio , 13 aprile 2017   |  

Corsa di montagna, una sondriese nella top ten

Lunedì 11 Aprile, a Gubbio si sono svolti i Campionati Studenteschi di corsa campestre

Corsa di montagna

La Lombardia è nella finale nazionale dei Campionati Studenteschi di corsa campestre, ospitata martedì 11 Aprile da Gubbio, già palcoscenico tricolore nelle competizioni federali un mese fa. La rassegna, in questa edizione limitata alla categoria scolastica Allievi/e (anni di nascita 2000, 2001 e 2002), non porta in dote medaglie ma tre preziosi piazzamenti da top ten individuale. Due portano la firma dei campioni regionali individuali lo scorso 8 marzo a Monza: tra le Allieve (2000 metri dichiarati) con 6:32.4 Vanessa Campana, studentessa del LS Enrico Fermi di Salò già bronzo tricolore sui 1200 metri siepi Cadette a livello federale, si piazza quinta a otto secondi dal podio; un altro bresciano, Enrico Vecchi (ITIS Benedetto Castelli Brescia) è settimo tra gli Allievi (2500 metri dichiarati) in 7:04.9 a dieci secondi dalla terza piazza.


Nella top ten entra pure Katia Nana, specialista della corsa in montagna (è campionessa italiana Allieve di staffette in carica in gare federali) e punta di diamante del Liceo Scientifico Donegani di Sondrio, la giovane sondriese è decima in 6:43.2 e trascina assieme a Federica Eterovich 13esima (6:46.7) il suo istituto al quarto posto nella classifica a squadre (completano la formazione Silvia Berra 63esima e Michela Scherini 83esima). Nella classifica a squadre maschile ottava piazza per l’IIS Turoldo di Zogno: l’avamposto è Paolo Putti 14esimo, l’opera è completata da Michael Testori 43esimo, Pietro Gherardi 48esimo e Hamami Walid 79esimo.


Una medaglia in chiave lombarda arriva nel frattempo nelle gare paralimpiche, gli applausi vanno a Davide Sardella (ISIS Marie Curie Tradate), d’argento nella gara maschile di classe C21.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newFB newTwitter