Laghi (Vi), 09 luglio 2017   |  

Grande successo per la Skylakes Laghi 2017

Gil Pintarelli e Lisa Buzzoni firmano la seconda edizione della Skylakes

MG 4307

Fotografie di Martina Vanzo, Luca Giovannini e Toni Scapin

Dopo il successo dello scorso anno l’organizzazione ha proposto, oltre al percorso originale di 26 km e 1850 metri di dislivello, una mini skyrace più accessibile sulla distanza di 17 km e 1400 d+.  Questo nuovo formato ha raccolto l’adesione del pubblico che si è presentato numeroso con oltre 700 partenti.

Pronti e via ed il ritmo si è fatto subito infuocato grazie al forcing del trentino Gil Pintarelli che si è bevuto la prima salita regolando i diretti avversari. L’atleta del Team Crazy/SCARPA si è presentato al GPM della montagna in solitaria con circa 1.30 di vantaggio. Nella discesa finale ha mantenuto la leadership tagliando il traguardo con un tempo di 2h29’03 e siglando così il nuovo record della corsa.  Alle sue spalle è stata bagarre tra l’altoatesino Martin Stofner Team La Sportiva e il giovane portacolori del Team Crazy Mattia Gianola. Il duo ha corso fianco a fianco l’ultima discesa e solo alla fine Stofner è riuscito a distanziare il giovane premanese andando a tagliare il traguardo in seconda posizione con un tempo di 2h32’18. Ottimo terzo posto quindi  per Mattia Gianola con il crono di 2h33’11.

Al femminile ottima prova di Lisa Buzzoni che ha corso in solitaria tutta la gara. La bergamasca del Team La Sportiva, ha confermato il suo splendido stato di forma andando a conquistare la seconda edizione della Skylakes con il tempo 3h19’43. Alle sue spalle Anna Pedevilla, atleta altoatesina, che nonostante il tracciato a lei poco congeniale ha agguantato la seconda piazza in 3h20’30. Nota di merito alla lecchese  Francesca Rusconi che gara dopo gara sta dimostrando il suo valore. Sua la terza piazza con un tempo di 3h26’30.

Tornando alla cronaca della Mini Skyrace, successo per il favorito Marco Dalle Molle (Terzo Tempo) con il tempo di 1h50’26. In rosa prima piazza per Cristina Pozzato del Team New Balance con il crono di 2h26’39.

Classifica Maschile:
Gil Pintarelli – Team Crazy /Scarpa    2h29’03
Martin Stofner – La Sportiva               2h32’03
Mattia Gianola – Team Crazy              2h33’11

Classifica Femminile
Lisa Buzzoni – Team La Sportiva          3h19’43
Pedevilla Anna                                        3h20’30
Rusconi Francesca – Run Card             3h26’30 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Settembre 1956 è inaugurato il primo cavo sottomarino transatlantico, tra Scozia e Terranova.

Social

newFB newTwitter