Sondrio, 28 febbraio 2016   |  

«Non esistono stranieri, siamo tutti fratelli, figli dello stesso Padre»

Il Vescovo Diego Coletti è intervenuto oggi a Sondrio in occasione dell'assemblea diocesana dal titolo "Mille volti, un volto"

IMG6489

La Messa presso la Chiesa del Sacro Cuore di Sondrio

«Stropicciamoci gli occhi e cambiamo prospettiva perchè i migranti non sono altro che nostri fratelli, siamo figli dello stesso Padre» così il Vescovo Diego Coletti è intervenuto durante la Santa Messa svoltasi questa mattina, domenica 28 febbraio 2016, a Sondrio presso la Chiesa del Sacro Cuore. Il Monsignore a capo della Diocesi di Como ha partecipato allo svolgimento dell'annuale assemblea diocesana organizzata dall'Azione Cattolica nel Capoluogo Valtellinese dal titolo "Mille volti un volto" alla quale hanno partecipato oltre 300 persone. 

 

«Il fenomeno delle migrazioni sta assumendo sempre più una portata epocale e potrà essere adeguatamente affrontato solo con il concorso di tutti gli uomini di buona volontà. Non possiamo essere sordi o rimanere inerti di fronte al grido di dolore che si leva da tanti nostri fratelli in cerca di una speranza e di una prospettiva di vita» è stata l'esortazione del Vescovo Coletti che ha aggiunto « il Santo Padre ci ha invitato a spalancare le porte dell'accoglienza per saper offrire a chi arriva "una speranza concreta"»

 

In Lombardia su 9 milioni di abitanti, 1.129.185 sono stranieri con regolare permesso mentre non è possibile  una esatta stima dei clandestini. In particolare nelle quattro province su cui si estende la Diocesi, Como ospita 49.561 stranieri, Sondrio 9.127, Lecco 28.458 e Varese 75.836. Per quanto riguarda i profughi, nella Diocesi di Como sono state accolte più di 1700 persone: 1100 nel comasco, 500 in Valtellina e 100 nelle Valli Varesine. Il Vescovo Coletti allora si è rivolto alle parrocchie, alle associazioni di ispirazione cristiana e ad ogni cittadino laico destinando a ognuno l'appello di Papa Francesco affinchè rinnovino "la disponibilità a curare le ferite di chi è in fuga con la solidarietà e l'attenzione, riscoprendo la fora liberante delle opere di misericordia corporale e spirituale".

 

Vescovo Diego Coletti


Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Novembre 1945 inizia il processo di Norimberga contro 24 criminali di guerra nazisti della seconda guerra mondiale

Social

newFB newTwitter