Milano , 14 giugno 2017   |  

25 Stelle d’Europa in Consiglio regionale

Gli studenti delle scuole lombarde sono stati premiati oggi a Palazzo Pirelli dalla Associazione dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Aiccre) per i loro video sul futuro dell’Europa.

IMG 20170613 WA0020

Nella foto un momento della premiazione con Marasà, Borghetti, Cattaneo e Valaguzza insieme a uno studente

Sono 25 i ragazzi delle scuole secondarie lombarde di secondo grado che hanno ricevuto questa sera a Palazzo Pirelli il Premio Stelle d’Europa dalle mani del Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo. “L’Unione europea -ha detto Cattaneo- ha garantito la pace nel Continente per settant’anni avvicinando milioni di persone ora parte di una casa comune. Non dobbiamo dimenticare l’importanza di questo fatto e quindi ben vengano iniziative come questa che si pongono l’obiettivo di infondere nei giovani una cultura di apertura e di rispetto verso gli altri”.


La manifestazione è stata organizzata dalla sezione lombarda della Associazione dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Aiccre) in collaborazione l'Ufficio d'Informazione a Milano del Parlamento Europeo, con l'Ufficio Scolastico della Lombardia e con il Consiglio regionale della Lombardia. Erano presenti anche il consigliere regionale Carlo Borghetti, il Presidente Aiccre Lombardia Luciano Valaguzza e il direttore dell’ufficio di Milano del Parlamento europeo Bruno Marasà.

I ragazzi che hanno partecipato al Premio sia singolarmente che in gruppo hanno prodotto brevi video fra i 30 e i 45 secondi, una sorta di “promo” sul tema “la mia Europa” per rappresentare la propria visione sul futuro dell’Europa. Gli elaborati premiati, visibili dalla pagina Facebook di Aiccre Lombardia, sono quelli che hanno ricevuto il maggior numero di like associato ad una valutazione sulla qualità del contenuto da parte degli organizzatori. Ai 25 premiati è stato consegnato un tablet di ultima generazione.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Giugno 1883 a Milano in via Santa Redegonda viene inaugurata la prima centrale elettrica europea

Social

newFB newTwitter