Milano, 03 marzo 2017   |  

8 marzo, così le donne vivono nella “società liquida” del cibo

Così Stefano Gonano, docente di economia agroalimentare e consumi presso l’Università Cattolica a Cremona, definisce l’epoca che stiamo vivendo

dimagrire solo frutta e verdura

La “società liquida” del cibo. Così Stefano Gonano, docente di economia agroalimentare e consumi presso l’Università Cattolica a Cremona, definisce l’epoca che stiamo vivendo, riprendendo una famosa definizione del filosofo Zygmunt Bauman. Un momento storico dove tutto si passa in fretta e dove le mode alimentari, nel bene e nel male, dai superfood all’olio di palma, si creano e si dissolvono nell’arco di un mattino. I trend dei consumi delle famiglie e la ricerca della sicurezza assoluta su quello che portiamo in tavola sono alcuni degli argomenti che saranno affrontati nell’incontro di mercoledì 8 Marzo dalle 10 alle 13 presso la sala conferenze del Parlamento Europeo, in corso Magenta 59 a Milano nell’incontro organizzato da Donne Impresa Coldiretti Lombardia. “Con il professor Gonano, spiega Wilma Pirola, Presidente delle imprenditrici agricole della Coldiretti regionale, vogliamo riflettere su dove va il cibo. Visto che si mangia sempre meno e se ne parla sempre di più. 

In televisione proliferano, con successo, programmi legati alla cucina e a quello che mangiamo, sui mercati agroalimentari si scatenano guerre di informazione e di comunicazione contro o a favore di certi alimenti, mentre la pubblicità sul cibo, afferma Coldiretti Lombardia, diventa sempre più paradigma di interpretazione della vita quotidiana delle famiglie, dal mulino bianco in poi. “Riguardo al cibo che mangia la gente vuole essere sicura, conclude Gonano, anche se poi dovremmo farci anche delle domande: come facciamo a pagare così poco il cibo che mangiamo?”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newFB newTwitter