Sondrio, 30 settembre 2016   |  

La Valtellina vittima di competizione sleale, "è Importante che Mattarella lo sappia"

Il sottosegretario di Regione Lombardia Ugo Parolo interviene in modo critico a margine dell'incontro con il Presidente della Repubblica

1 IMG9246

Ugo Parolo

 

"Non so quanto il presidente Mattarella possa oggi rendersi conto realisticamente dei nostri problemi: non sa, forse non glielo hanno detto, che i Valtellinesi aspettano da 20 anni che lo Stato consenta loro di rinnovare le concessioni idroelettriche, non sa che confiniamo con territori che hanno una larga autonomia amministrativa, che possono autogovernarsi, e che quindi viviamo in una situazione di competizione sleale". Lo ha detto il sottosegretario di Regione Lombardia ai Rapporti con il Consiglio regionale, Politiche per la Montagna, Macroregione alpina (Eusalp), Quattro motori per l'Europa e Programmazione negoziata Ugo Parolo, questa mattina, a Sondrio, a margine della visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in città. "Credo faccia fatica a capire queste cose - ha concluso Parolo - ma il fatto che sia qui è comunque un segnale di attenzione, che gli riconosciamo".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

30 Marzo 2004 il governo Berlusconi II istituisce il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo degli istriani, fiumani e dalmati

Social

newFB newTwitter