Talamona, 20 aprile 2016   |  

Talamona: il Piccolo Teatro delle Valli sul palco per solidarietà

L'intero ricavato della serata verrà interamente devoluto al GFB ONLUS di Talamona, per sostenere la ricerca scientifica sulla LGMD2E e in particolare il progetto americano di terapia genica, in corso a Columbus.

Schermata 2016 04 20 alle 17.04.11

Il Piccolo Teatro delle Valli porterà in scena sabato 23 aprile presso il teatro dell'oratorio di Talamona alle ore 20.45 la commedia brillante in due atti "Tre sull’altalena" di Luigi Lunari.

 

L'intero ricavato della serata verrà interamente devoluto al GFB ONLUS di Talamona, per sostenere la ricerca scientifica sulla LGMD2E e in particolare il progetto americano di terapia genica, in corso a Columbus.

 

Durante la serata il presidente del GFB ONLUS, Beatrice Vola, parlerà degli straordinari progressi compiuti in questi mesi in questo ambito, come emerso dall'incontro col prof Mendell, avvenuto a Lione nel mese di marzo. C’è stato un vero e proprio balzo in avanti di 4-5 anni, che permetterà, già il prossimo anno, di iniettare la terapia genica in tutto il corpo dei primi pazienti, che saranno da 6 a 15 e dovranno essere ancora deambulanti.

 

Sabato sarà anche possibile continuare a supportare il GFB Onlus, acquistando i biglietti della lotteria "Tu doni .... loro si curano", ormai giunta alla conclusione con l’estrazione finale in programma venerdì 29 aprile, presso il ristorante “La locanda di Via Erbosta” a Talamona, alle ore 21. 

 

Anche l'Agenzia delle Entrate, in questi giorni, ha pubblicato l’ammontare del contributo 5x1000 destinato al GFB ONLUS: 8048,46 euro.

Questo contributo è relativo al 2014 e l’associazione lo riceverà a novembre 2016. “Vogliamo ringraziare di cuore – ha detto Beatrice Vola, presidente della Onlus – le 320 persone che nel 2014 hanno dato la preferenza a questa associazione. Ricordiamo che chi volesse continuare a sostenerci può farlo donando il 5x1000 al GFB ONLUS inserendo il codice 91015450140, da indicare nella casella delle Onlus”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newFB newTwitter