Sondrio, 06 novembre 2018   |  
Società   |  Cronaca

A Betlemme aspettano una maestra di italiano

Tra i vari progetti in corso nella città in cui è nato Gesù c'è anche quello della promozione della nostra lingua.

hgfimages

Betlemme, basilica della Natività

Adriana Sigilli, titolare di un'agenzia che promuove, oltre a viaggi tradizionali, pellegrinaggi in Terra Santa, è da tempo impegnata in alcuni progetti a Betlemme dove i Francescani tengono viva la fede e le tradizioni cristiane.

Proprio per uno dei tanti progetti che sta seguendo, Adriana è ora alla rierca di un' insegnante madre lingua italiana abilitata all’insegnamento per i corsi promossi proprio a Betlemme.

È un'occasione che potrebbe essere colta da chi, avendo i requisiti richiesti, si sentisse motivata ad esportare lingua e cultura nella terra di Gesù. Il contatto può essere direttamente preso inviando un messaggio all'indirizzo e-mail: asigilli@hotmail.it.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter