Faedo, 11 dicembre 2018   |  

A Faedo la casa del presepe vivente

n continuità con le attività di rivitalizzazione delle contrade e delle tradizioni popolari anche quest'anno, dopo i successi delle due passate edizioni la tradizione del presepe vivente si rinnova con nuove location e nuovi lavori visitabili nella serata del 23 Dicembre.

20181205 171902

La contrada di San Carlo sede del Municipio e della chiesa parrocchiale dedicata proprio al santo si presta molto bene alla rappresentazione, in quanto le vie strette (andet) e le case non ancora ristrutturate e le stalle disponibili sembrano fatte appositamente per ricreare  quell'atmosfera magica dei tempi andati.

In continuità con le attività di rivitalizzazione delle contrade e delle tradizioni popolari promosse con grande impegno dall'amministrazione comunale e grazie alla collaborazione di molti volontari, anche quest'anno, dopo i successi delle due passate edizioni, la tradizione del presepe vivente si rinnova con nuove location visitabili nella serata del 23  Dicembre a partire dalle ore 20.

Il presepe è composto da  una sessantina di figuranti che rappresenteranno i  lavori dal falegname al fabbro ai vari artigiani, lavandaie, pastori angeli e sacra famiglia.

 

download pdf Locandina

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Giugno 2002 papa Giovanni Paolo II proclama Padre Pio santo con il nome di San Pio da Pietralcina

Social

newFB newTwitter