Sondrio , 05 giugno 2017   |  

A Sondrio si legge a voce alta

Il laboratorio "leggere a voce alta" si è concluso lunedì 29 Maggio per il corso “principianti” e mercoledì 31 Maggio per il “corso avanzato”.

letture20secondo corso3

Il laboratorio di lettura a voce alta, a cura di Gigliola Amonini promosso dall’Associazione Alpiinscena, sotto la guida del direttore Alessandra Di Clemente, in collaborazione con Associazione Culturale Quadrato Magico e con il patrocinio del Comune di Sondrio, si è concluso lunedì 29 Maggio per il corso “principianti” e mercoledì 31 Maggio per il “corso avanzato”.


I saggi di fine corso si sono svolti festosamente in un clima tracimante di entusiasmo sul palcoscenico dell'incantevole polo culturale di Spazio Centrale. Quattro incontri dinamici e creativi che Gigliola Amonini ha guidato con grande energia amalgamando 25 partecipanti in un percorso affascinante, attraverso la lettura interpretativa di racconti, poesie, fiabe. Nei quattro appuntamenti svoltisi presso la suggestiva cornice di Spazio Centrale di Arquino, i corsisti hanno potuto apprendere le principali tecniche di lettura a voce alta, riscoprendo e assaporando il suono della propria voce, il potere evocatore della parola, avvicinandosi alla lettura espressiva attraverso la modulazione di tono, volume, tempo, ritmo, timbro e colore.


L’energia scaturita da questi incontri è aumentata di volta in volta esplodendo nella serata finale, dove l’esposizione ai compagni del lavoro sul testo, è stata fermata a ricordo dell'avventura collettiva nelle belle immagini del videomaker Maurizio Natali. L'esperienza del laboratorio “Leggere a voce alta“ ha attivato grande fervore nei partecipanti che hanno manifestato la volontà di proseguire il percorso di apprendimento nonché di continuare a leggere (ad alta voce) per sé e per chi li vorrà ascoltare. L'interesse per questo tipo di attività culturale, considerate le numerose richieste di adesione inevase, nutre l'attesa di prossime e tempestive edizioni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Giugno 1883 a Milano in via Santa Redegonda viene inaugurata la prima centrale elettrica europea

Social

newFB newTwitter