Sondrio , 08 ottobre 2018   |  

A Sondrio un incontro rivolto agli studenti sul tema della Pace

Stamane, lunedì 8 Ottobre, nel capoluogo sondriese si è svolto il convegno dal titolo "La pace in una società di conflitti", molti gli ospiti tra cui il vescovo Oscar Cantoni

2 Convegno Fare la pace in una societa di conflitti

Sala Adunanze della Provincia di Sondrio gremita questa mattina, lunedì 8 ottobre 2018, in occasione dell’incontro formativo rivolto agli studenti dal titolo «Fare la pace in una società di conflitti» promosso dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale (UST), Fabio Molinari, in collaborazione con l’Ordinariato Militare per l’Italia e la Provincia di Sondrio.

Al tavolo dei relatori, per i saluti istituzionali, il Presidente della Provincia di Sondrio, Luca Della Bitta, l’Assessore alla Cultura, Educazione, Istruzione, Marcella Fratta, il Vescovo di Como, S.E. Mons. Oscar Cantoni, il Prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia, il rappresentante della Consulta provinciale degli Studenti, Marco Foppoli, e il Dirigente dell’UST (Ufficio Scolastico Territoriale), Fabio Molinari.

A seguire, gli interventi del Generale di Corpo d'Armata e già Sottosegretario al Ministero della Difesa, Domenico Rossi, con un focus dal titolo "L'articolo 11 della nostra Costituzione"; del Cappellano Militare, Don Santo Battaglia che si è soffermato sul tema "Chiesa, mondo militare e servizio alla pace: la provocazione di don Milani"; e dell’Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia, S.E. Mons. Santo Marcianò, che ha offerto un’interessante riflessione conclusiva sul ruolo centrale della “persona” e sull’importanza per i ragazzi presenti di testimoniare quanto appreso nel corso della mattinata. Ad assistere all’incontro formativo, moderato dal giornalista Luca Begalli, responsabile della testata “La Provincia di Sondrio”, anche il Questore, Gerardo Acquaviva, il Comandante provinciale dei Carabinieri di Sondrio, Emanuele De Ciuceis, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, Massimo Manucci, il presidente del Bim (Bacino Imbrifero Montano), Alan Vaninetti, il presidente della Croce rossa di Sondrio, Giuliana Gualteroni, e diversi rappresentanti delle autorità militari e civili insieme ad un centinaio di studenti.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newFB newTwitter