Tirano , 11 gennaio 2018   |  

Da Tirano di corsa tra Italia e Svizzera

Una prima assoluta sui sentieri dei contrabbandieri

BesseghiniLaura CreditMeneghello

Fotografia di Giacomo Meneghello

Una gara, tre formule, un sogno che si realizza, sabato 2 Giugno debutta il primo ultra trail sui sentieri di confine tra Italia e Svizzera. 60km, 5000D+ con la possibilità di affrontare l’intero percorso a staffette di due o tre elementi.  
 
La nuova DoppiaW Ultra 60, è un viaggio su antichi sentieri di confine tra Italia e Svizzera, che a anni alterni invertirà sede di partenza e arrivo per rinsaldare la neonata partnership  tra i comitati dei due paesi.  Quest’ultimo sul fronte grigionese, Elena Soltoggio su quello italiano, sono riusciti in poco tempo a mettere insieme un bel gruppo di lavoro con oltre 120 volontari. 

 

La gara si chiama doppiawultra60 perché partenza e arrivo verranno alternati tra l'Italia e la Svizzera in modo da permettere una uguale distribuzione di ruoli. La “W” indica invece le iniziali delle valli che la ospiteranno. La particolarità di questa ultra è che si correrà per lunghissimi tratti sul filo del confine italo-svizzero. Partenza a Tirano alle 5 di mattina arrivo ultimo concorrente alle 21 sulle sponde del bel lago di Le Prese dopo avere toccato i rifugi Schiazzera, San Romerio e Malghera.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Gennaio 1506 arriva a Roma il primo contingente di Guardie Svizzere composto da 150 uomini

Social

newFB newTwitter