Sondrio , 03 novembre 2017   |  

A Vittorio Fregoni la direzione della Medicina Generale di Sondalo

Già in servizio al Morelli negli anni ‘90, il direttore, vanta un curriculum scientifico di eccellenza

Vittorio Fregoni

Vittorio Fregoni

Vittorio Fregoni, 57 anni, di Lodi, è il nuovo direttore dell’Unità organizzativa complessa di Medicina Generale dell’ospedale Morelli di Sondalo. Lo ha nominato Giusy Panizzoli, direttore generale di Asst ValtLario, raccogliendo le valutazioni della commissione esaminatrice riunitasi martedì per vagliare i profili dei quattro candidati presentatisi.

Commissione che, come sempre, si è concentrata sui titoli in possesso dei candidati e sull’esito dei colloqui effettuati, atteso che il profilo del vincitore era nutrito non solo per l’esperienza acquisita come dirigente medico, ma anche per il bagaglio scientifico portato in dote.

Vittorio Fregoni, peraltro, laureatosi in Medicina e Chirurgia nel 1986 a Pavia, specializzatosi in Medicina Interna, in Ematologia e in Oncologia Medica, ha già lavorato a Sondalo come assistente presso il Servizio di Ematologia dal 1990 al 1996. In questa fase ha svolto attività clinica nella diagnosi e cura delle malattie ematologiche ed oncologiche. Proprio qui, nel 1994, è stato impegnato nella progettazione, organizzazione ed esecuzione del trapianto autologo (dalla medesima persona) con cellule staminali periferiche su pazienti onco-ematologici. Dal 1996 al 2000 ha, poi, lavorato come dirigente medico presso l’Unità assistenziale di Oncologia ed Ematologia della Medicina dell’ospedale di Lodi, e, dal 2000 ad oggi, come dirigente medico presso l’Oncologia Medica degli Istituti Clinici Scientifici Maugeri di Pavia.

«Sono particolarmente soddisfatto della nomina anche perché, per me, si tratta di una sorta di ritorno a casa, dichiara il dottor Vittorio Fregoni, considerato che ho lavorato a Sondalo fra il ’90 e il 96, dove ho tanti amici e persone care. L’ambiente, quindi, lo conosco e so che vi si potrà lavorare bene, in buona armonia e con spirito di collaborazione».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Novembre 1963 omicidio del presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy. Il presunto assassino Lee Harvey Oswald viene ucciso a colpi di pistola da Jack Ruby, a Dallas, in diretta televisiva poche ore dopo l'arresto.

Social

newFB newTwitter