Bolzano (Tn), 16 febbraio 2018   |  

Adamello: soccorsi due turisti

Le Fiamme Gialle di Trento ritrovano padre e figlia di 12 anni dispersi sul gruppo dell'Adamello

Alle ore 22 circa di ieri, la Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Bolzano veniva attivata dalla Stazione S.A.G.F. di Tione di Trento per la ricerca di due cittadini stranieri (padre e figlia di anni 12) che si erano persi nella zona del Gruppo dell'Adamello (precisamente nella zona Conca di Lago Scuro, nei pressi del rifugio “Città di Trento” a quota mt 2750). Contemporaneamente, venivano allertati gli elicotteri del 118 di Trento e dell'Esercito di Bolzano che, in modalità notturna, procedevano, con esito negativo, alle ricerche.

Nella mattinata odierna, a partire dalle ore 8, un equipaggio della citata Sezione Aerea di Bolzano, con a bordo un'unita cinofila e un militare tecnico di elisoccorso del SAGF di Tione (Tn), sorvolando le zone innevate della Val di Genova, già oggetto di pregressa ricognizione da parte dell’elicottero del “118”, individuava in lontananza un punto di colore rosa risultato poi corrispondere alla giacca della bambina che si era smarrita insieme al padre.

L’atterraggio in zona impervia consentiva di raggiungere e soccorrere celermente i dispersi. I militari del SAGF di Tione di Trento accompagnavano le suddette persone a bordo dell'elicottero dove venivano offerti loro alcuni generi di conforto. L'equipaggio, dopo aver richiesto via radio l'intervento del medico imbarcato a bordo dell'elicottero del 118, si dirigeva verso il passo del Tonale ove venivano prestate le cure del caso. Si precisa che alle ricerche (sul lato bresciano dell’Adamello) ha contribuito anche personale del SAGF di Edolo (Bs).

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Giugno 1836 il generale Alessandro La Marmora fonda il corpo dei Bersaglieri

Social

newFB newTwitter