Sondrio , 10 febbraio 2019   |  

Aeronautica trasporta due bimbe affette da gravi patologie

Week end d’intensa attività per gli uomini e le donne dell’Aeronautica Militare che dopo aver recuperato una donna dispersa di 82 anni ha trasportato due neonati in pericolo di vita.

3i

Immagine di repertorio

Si è concluso intorno alle sette di questa mattina, domenica 10 Febbraio, l’ultima missione di volo dell’Aeronautica Militare che ha trasportato da Barletta a Roma una bimba di appena 13 mesi di vita affetta da una grave patologia. La bambina, a bordo di un elicottero HH139 dell’84° Gruppo CSAR di Gioia del Colle, dipendente dal 15° Stormo di Cervia, è stata trasportata dall’ospedale “Monsignor Dimicioli” di Barletta all’ospedale Policlinico Gemelli di Roma . Si tratta del secondo volo ambulanza effettuato in meno di 12 ore.

Precedentemente, nella tarda serata, una bambina di appena due mesi, in imminente pericolo di vita, è stata trasportata d'urgenza da Olbia a Roma, a bordo di un aereo “Falcon 900” del 31° Stormo di Ciampino. Dopo circa un'ora di volo l'aeroplano è atterrato all'aeroporto di Roma, dove la bimba è stata trasferita sull'ambulanza per l'immediato trasporto all'ospedale "Policlinico Gemelli" di Roma.

Inoltre, nel primo pomeriggio di ieri, una donna di 82 anni della provincia di Isernia, è stata rintracciata dagli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e recuperata da un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare. La donna, dopo una ricerca che durava da due giorni, è stata recuperata, con l’ausilio di una barella verricellabile da un elicottero dell’85° Centro SAR di Pratica di Mare, dipendente dal  15° Stormo. Una volta recuperata, l’ottantaduenne è stata trasportata presso il campo base allestito in zona e consegnata agli uomini del 118 che hanno trasportato la donna presso l’ospedale più vicino con un’ambulanza.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Febbraio 1830  Antonio Rosmini, sacerdote e filosofo, fonda l'Istituto della Carità al Sacro Monte di Domodossola.

Social

newFB newTwitter