Sondrio , 23 marzo 2020   |  

Agricoltura, fondi mutualistici in Lombardia

La Regione intende sostenere le iniziative per la realizzazione di strumenti di gestione del rischio che mirino a dare competitività alle aziende agricole lombarde stabilizzandone il reddito a garanzia di un livello di protezione adeguato.

agriculture 1845835 640

La Regione Lombardia ha approvato questa mattina, su proposta dell'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, l’erogazione di 200.000 euro finalizzati alla capitalizzazione iniziale dei fondi di mutualizzazione in agricoltura.

Il fondo mutualistico nasce da una associazione di imprenditori che accantonano fondi comuni al fine di soccorrersi vicendevolmente in caso di necessità. Gli imprenditori agricoli associati contribuiscono di fatto alla creazione di una riserva finanziaria comune e condividono un determinato rischio: in caso di danno subito, il fondo interviene nel risarcimento.

"Le modifiche delle condizioni economiche e ambientali sono ormai il fattore principale nella gestione del rischio in agricoltura. Basti pensare ai fenomeni atmosferici estivi, ai cambiamenti climatici e alle fluttuazioni di mercato causate da situazioni come quella attuale. I fondi sono da considerarsi strumenti innovativi di risk management, complementari alle tradizionali polizze assicurative" ha dichiarato Rolfi.

"Regione Lombardia è da sempre innovativa nell'ambito della gestione del rischio. Siamo l'unica regione italiana che finanzia con fondi pubblici la polizza sulle carcasse in ambito zootecnico, per esempio" ha aggiunto l'assessore. "Il comparto agricolo lombardo è attento, per la sua vocazione imprenditoriale, a questa tematica e abbiamo il 34% delle aziende già assicurate".

I Fondi, in generale, forniscono garanzie contro le perdite economiche causate da avversità atmosferiche, fitopatie, infestazioni parassitarie ed epizoozie e concorrono altresì a creare una rete di sicurezza per gli agricoltori a difesa dalle conseguenze negative che possono derivare da andamenti sfavorevoli della campagna agricola compresi i rischi connessi alle fluttuazioni del mercato.

La Regione intende sostenere le iniziative per la realizzazione di strumenti di gestione del rischio che mirino a dare competitività alle aziende agricole lombarde stabilizzandone il reddito a garanzia di un livello di protezione adeguato.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

4 Aprile 1949  dodici nazioni firmano il North Atlantic Treaty che dà vita alla Nato

Social

newFB newTwitter