Sondalo, 29 marzo 2020   |  

Al Morelli di Sondalo sono 174 i pazienti ricoverati

Nella giornata di ieri si sono registrati 11 decessi, otto uomini e tre donne, e quattro dimissioni, tutte donne, a fronte di 18 nuovi ricoveri: i dati si riferiscono a pazienti ospitati presso l'Ospedale Morelli, in larghissima maggioranza, ma non tutti, residenti in provincia di Sondrio. I nuovi tamponi effettuati ieri dal personale dell'Asst, attualmente in corso di analisi, sono un'ottantina, a conferma del numero sempre significativo di persone che si presentano al pronto soccorso. I nuovi positivi al covid 19 sono 46. ≪Purtroppo - sottolinea il direttore generale Tommaso Saporito -, è il giorno in cui contiamo il numero più alto di morti: oggi, ancor di più, vale il monito di rimanere in casa. I reparti allestiti nelle scorse settimane sono pieni e oggi stiamo predisponendo nuovi spazi, su un altro piano del padiglione 4, per ulteriori 15 posti letto, per essere in grado di accogliere i nuovi pazienti. Siamo in piena emergenza ed è indispensabile l'impegno di tutti per contenere la diffusione del contagio: i numeri registrati a Sondalo dicono molto più delle parole≫. Nel frattempo, come annunciato dalla Regione Lombardia, ieri sono arrivati tre medici volontari assegnati a Sondalo, sui 300 che la Protezione civile ha destinato alla Lombardia. Si tratta di tre anestesisti, due uomini e una donna, provenienti da Roma, Messina e Udine: due di loro alloggiano a Sondalo in un appartamento generosamente messo a disposizione da un cittadino, la terza all'interno del presidio ospedaliero.

connection 4884862 640

Dati aggiornati alle ore 10,00 del 28 Marzo. I pazienti ricoverati a partire dal 2 Marzo sono 353. Pazienti ricoverati attualmente: 174 (di cui 118 uomini e 56 donne); Pazienti dimessi: 105 (di cui 60 uomini e 45 donne); Pazienti deceduti: 71 (di cui 55 uomini e 16 donne); Pazienti trasferiti: 3; tamponi eseguiti: 871 (di cui 419 positivi e 371 negativi, i restanti in attesa di esito).

Nella giornata di ieri si sono registrati 11 decessi, otto uomini e tre donne, e quattro dimissioni, tutte donne, a fronte di 18 nuovi ricoveri: i dati si riferiscono a pazienti ospitati presso l'Ospedale Morelli, in larghissima maggioranza, ma non tutti, residenti in provincia di Sondrio. I nuovi tamponi effettuati ieri dal personale dell'Asst, attualmente in corso di analisi, sono un'ottantina, a conferma del numero sempre significativo di persone che si presentano al pronto soccorso.

I nuovi positivi al covid 19 sono 46. Purtroppo - sottolinea il direttore generale Tommaso Saporito -, è il giorno in cui contiamo il numero più alto di morti: oggi, ancor di più, vale il monito di rimanere in casa. I reparti allestiti nelle scorse settimane sono pieni e oggi stiamo predisponendo nuovi spazi, su un altro piano del padiglione 4, per ulteriori 15 posti letto, per essere in grado di accogliere i nuovi pazienti. Siamo in piena emergenza ed è indispensabile l'impegno di tutti per contenere la diffusione del contagio: i numeri registrati a Sondalo dicono molto più delle parole.

Nel frattempo, come annunciato dalla Regione Lombardia, ieri sono arrivati tre medici volontari assegnati a Sondalo, sui 300 che la Protezione civile ha destinato alla Lombardia. Si tratta di tre anestesisti, due uomini e una donna, provenienti da Roma, Messina e Udine: due di loro alloggiano a Sondalo in un appartamento generosamente messo a disposizione da un cittadino, la terza all'interno del presidio ospedaliero.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

2 Giugno 1946 con un referendum istituzionale gli italiani decidono di trasformare l'Italia da monarchia a repubblica (12.717.923 voti contro 10.719.284). Dopo questo referendum il Re d'Italia Umberto II di Savoia lascia il Paese

Social

newFB newTwitter