Albosaggia, 14 maggio 2018   |  

Albosaggia: un trofeo per i piccoli dell'atletica

Il G.S. CSI Morbegno ha ottimamente organizzato sabato 12 Maggio l’ottava edizione del “Trofeo 373”, manifestazione promozionale in pista per le categorie esordienti, la seconda prova del circuito promosso dalla Fidal Sondrio per far scoprire ai più piccoli l’atletica giocando e 7ª prova del Trofeo Giovanile Credito Valtellinese.

thumbnail 3

Fotografia di Annalisa Perlini

Complessivamente 140 i ragazzi dai 6 agli 11 anni che hanno riempito il Campo Sportivo Comunale “A. Toccalli” di Morbegno e si sono affrontati in diverse prove: percorso e giro di pista da 373 metri per gli esordienti B e C, lancio del vortex, 40 ostacoli e giro di pista per gli esordienti A. L’anello rosso di Morbegno, inaugurato esattamente 60 anni fa con una gara di 5000 metri vinta dal forte mezzofondista Luigi Conti davanti al beniamino di casa Attilio Speziale, misura esattamente 373 metri e non i canonici 400 delle piste omologate.

“Il Comune di Morbegno sta lavorando con la Fidal Lombardia al progetto di realizzazione della nuova pista – ha spiegato l’assessore allo sport Annalisa Perlini – è un progetto lungo e complesso, ma siamo fiduciosi di raggiungere l’obiettivo”. “Da quarant’anni si parla di una pista di atletica per Morbegno e la bassa valle – gli fa eco il presidente del G.S. CSI Morbegno Giovanni Ruffoni – forse questa è la volta buona”. “Anche se l’attuale pista non è omologata, non è in tartan o in sportflex, viene comunque quotidianamente utilizzata dal G.S. CSI Morbegno per gli allenamenti e con il “Trofeo 373” è stata pienamente sfruttata per le gare degli esordienti – continua Ruffoni - Saremo presenti anche martedì 15 maggio insieme al CONI Sondrio per la giornata sportiva dedicata alla scuola primaria G.F. Damiani”.

Per quanto riguarda il “Trofeo 373”, bisogna sottolineare come l’entusiasmo dei partecipanti fosse alle stelle, così come il tifo durante il giro di pista e il sostegno dei numerosi genitori presenti sugli spalti. Alla fine “Nutella party” per tutti e le premiazioni. A livello di società il Trofeo è andato alla Polisportiva Albosaggia con 423 punti davanti ai padroni di casa con 379 punti e al G.S. Valgerola con 360 punti. Nella classifica del triathlon categoria esordienti A, ecco i primi 10 femminili e maschili:

1. Matilde Svanella (GS Valgerola) e Matteo Pedrotti (Pol. Albosaggia)
2. Micaela Franchetti (GP Talamona) e Gabriele Sutti (GS Valgerola)
3. Angelica Motta (Pol. Albosaggia) e Mattia Manenti (GS CSI Morbegno)
4. Alessandra Bardea (AS Lanzada) e Yassine Jamal Idrissi (GS CSI Morbegno)
5. Ilaria Bulanti (Pol. Albosaggia) e Simone Dal Farra (GP Santi)
6. Maria Bulanti (GP Talamona) e Giacomo Canzi (Pol. Albosaggia)
7. Silvia Tirinzoni (GP Talamona) e Daniel Lanfranco Nana (AS Lanzada)
8. Gioia Bordoni (Pol. Albosaggia) e Paolo Gianoli (AS Lanzada)
9. Michela Bulanti (GS CSI Morbegno) e Daniel Ravo (Ardenno Sportiva)
10. Elena Mambretti (GS Valgerola) e Mohamed Bilal Raoui (GS CSI Morbegno)
La terza e ultima tappa del circuito “esordienti pista” è in calendario il 13 ottobre a Sondalo grazie all’organizzazione dell’Atletica Alta Valtellina.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newFB newTwitter