Sondrio, 07 novembre 2018   |  

Angeloni e Nobili vincono torneo amatori Tennis Sondrio

Federico Angeloni e Michela Nobili vincono il TPRA di SONDRIO, torneo riservato agli “amatori”, mentre Niccolò Silva, maestro del Tennisporting Club di Sondrio, dopo aver dominato i provinciali si impone anche nel torneo di Carvico località della bergamasca.

A sx Pedranzini e a dx Federico Angeloni

Federico Angeloni e Michela Nobili vincono il torneo TPRA di Sondrio, kermesse riservata ai tennisti "amatori" disputata sui campi del Tennisporting Club, e volano a Roma. I due, infatti, hanno vinto un biglietto per assistere a una giornata degli internazionali d'Italia BNL di TENNIS al Foro Italico.

Nella finale maschile del TPRA di Sondrio il promettente Federico Angeloni, capace di raggiungere la finale anche ai recenti campionati provinciali under 16, dopo aver superato in semifinale Silvano Amedeo per 9/7 ha battuto per 9/7 nell’atto conclusivo anche Stefano Mottarelli, capace di superare in semifinale Andrea Pedrazzini per 9/3. Nella finale femminile, invece, si è imposta Michela Nobili che, dopo aver battuto in semifinale per 9/2 Martina Camer, ha superato in volata per 9/8 (7/3) Viviana Tesoro. 

Niccolò Silva non si ferma più. Il dominatore dei campionati provinciali, ha vinto infatti il Rodeo di Carvico superando in finale l’ottimo Alesandro Rapella, compagno di squadra al Tennisporting Club di Sondrio. Niccolò Silva (3.3) si è aggiudicato anche il torneo Rodeo disputato sui campi del Tc Carvico, circolo della provincia di Bergamo, con un percorso netto e un incedere impressionanti. Entrato in scena nel tabellone principale, Silva (3.3) ha battuto di slancio al primo turno Matteo Bolis (3.5) col punteggio di 4/2, 4/0 e poi al secondo Leonardo Borrelli(3.4) per 4/0, 4/2. Nei quarti di finale c'è stato il derby con Mattia Bruni (4.1), bravissimo a vincere le qualificazioni e poi a superare nel tabellone principale Paolo Bertoli (3.5) con un doppio 4/1 e Matteo De Campo del Tc Tirano (3.3) con un doppio 5/4. Ma nei quarti Silva (Tennisporting Club Sondrio) ha prevalso su Bruni per 4/1, 4/1 e ha poi superato Marnati che, sotto 3/0, si è dovuto ritirare. Nella parte alta del tabellone è arrivato in finale Alessandro Rapella (3.1 e testa di serie numero 5) del Tennisporting Club Sondrio che ha battuto Alessandro Riva (3.3) per 4/1, 4/3, al secondo Francesco Formenti (3.5) col punteggio di 4/1, 4/0. Nei quarti Rapella ha battuto Lanfranco Villa (3.1 e testa di serie numero 4), il giustiziere di Francesco Robustellini (Tennisporting Club Sondrio), e in semifinale la testa di serie numero 1 Niccolò Fava (3.1) per 4/2, 3/4(8), 4/3(3).

In finale però non c'è stata storia e Niccolò Silva ha battuto Rapella per 4/1, 4/0 vincendo il torneo. Tra gli altri valtellinesi, da segnalare l'uscita al primo turno di Stefano Consoli Carlin (Tc Tirano, testa di serie numero 3 e 3.1) superato 4/3, 1/4, 4/3 (8) da Marco Virieux (3.3). Nella foto da sx Francesco Robustellini, Niccolò Silva, Alessandro Rapella e Mattia Bruni. (Fulvio Riccardo D'Eri)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter