Aprica, 04 gennaio 2018   |  

Aprica ultimo dell'anno con la fiaccolata e l'inizio con Confortola

San Silvestro riproposta la fiaccolata dai 3 monti, Magnolta, Palabione e Baradello mentre l'inizio d'anno la località aprichese ha ospitato l'alpinista valtellinese Marco Confortola

fiaccolata e fuochi

Il 31 Dicembre, la località aprichese ha riproposto la fiaccolata dai 3 monti, Magnolta, Palabione e Baradello con arrivo nell’area dei Campetti di oltre 100 maestri di sci.

L’anno si è poi aperto il 2 Gennaio con il grande alpinista valtellinese Marco Confortola, accolto in una Sala Congressi colma di attenti e partecipi ascoltatori. Confortola ha raccontato la sua ultima impresa, l’ascesa il maggio scorso sul suo decimo 8000, il Dhaulagiri.

Dopo la proiezione di un video, si è reso disponibile, come da sua attitudine, per le tante domande del pubblico. E infine ha fatto un prezioso regalo al Museo dello sci di Aprica “Scarpù uècc” ed in particolare al suo ideatore Elio Negri, l’alpinista gli ha consegnato gli sci e le racchette, adattate con una piccozza, utilizzati per la discesa sulla parete nord dell’Ortler. Inoltre tuta e accessori (scarponi, guanti e cappello) indossati nell’ascesa dell’Everest così il museo si arricchisce di pezzi unici.

Le festività natalizie vanno a chiudersi con gli ultimi appuntamenti, entrambi musicali: il 4 si esibisce il coro gospel Happy Chorus che riscuote sempre grandissimo successo, ed il 5 Gennaio torna il concerto benefico in collaborazione con l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla). Al palazzetto si esibiscono i Vipers, cover band dei Queen.

download pdf Locandina concerto del 5 Gennaio

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newFB newTwitter