Aprica, 24 luglio 2018   |  

Aprica: un fine settimana all'insegna del folklore

la contrada S. Maria ha accolto migliaia di turisti accorsi per "I tép d’ìna ólta"

tep 2

La manifestazione folkloristica giunta alla 14ª edizione ha visto la presenza di 13 prestigiose cantine valtellinesi con oltre 40 vini. All’interno di un percorso lungo le suggestive viuzze della contrada che per un solo giorno ricrea un ambiente appartenuto alla realtà contadina dei tempi passati, si è potuto degustare i pregiati vini ma anche godere di ottima musica con la TnB Swing Band, assistere ai vecchi mestieri e assaporare i prodotti della tradizione, dal panvì ai pizzoccheri, passando per tanti altri prodotti locali, più o meno conosciuti. Il posto particolarmente suggestivo, l’atmosfera familiare, gli ottimi vini e assaggi sono una garanzia per la buona riuscita dell’evento che entusiasma sempre chi lo conosce già e chi per la prima volta si imbatte nei simpatici contradaioli in costume pronti ad una parola in dialetto o ad una descrizione di un’attività tradizionale.

E una giornata di pieno sole, senza nemmeno una nuvola, ha incorniciato anche il ricco concerto dell’Orchestra Filarmonica Città di Limbiate in quota. Nella splendida cornice del Palabione, l’orchestra ha spaziato con brani dal Signore delle Cime, applauditissimo, a colonne sonore western, inaspettatamente accompagnate dall’arrivo di un gruppo di gitanti a cavallo! Ottima musica, panorama impareggiabile e sole e del buon cibo presso il Rifugio CAI Valtellina hanno dato ragione ha quanti hanno scelto di salire a piedi o con gli impianti fino a 2000 metri.

Gli appassionati di moto d’epoca hanno potuto invece lustrarsi gli occhi con dei veri e propri gioielli che hanno scelto Aprica per un raduno veramente pittoresco. Presso Piazza delle Sei Contrade si sono potuti ammirare centauri con abbigliamento adeguato all’epoca, passeggere con ombrellini e sidecar in vimini: dei veri e propri gioielli su ruote.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Ottobre 1979  Madre Teresa di Calcutta riceve il Premio Nobel per la pace

Social

newFB newTwitter