Chiavenna, 10 luglio 2019   |  

Arrestato 18enne di Mello per detenzione e spaccio stupefacenti

I Carabinieri del Nucleo Operativo e dell'Aliquota Radiomobile di Chiavenna, arrestano giovane valtellinese per spaccio

carabinieri 18

E' accaduto lo scorso 7 Luglio, i carabinieri del Nucleo Operativo e dell’Aliquota Radiomobile di Chiavenna, nell’ambito di un’operazione di servizio volta al contrasto del consumo e dello spaccio stupefacenti, hanno  arrestato S.D.M., giovane 18enne italiano, operaio, residente a Mello (SO). Il giovane è stato fermato nel pomeriggio dai militari lungo la via Valeriana (SP 04) di Traona (SO) a bordo della propria automobile.

Il giovane conosciuto  come assuntore di sostanze stupefacenti, ha fatto scattare  il controllo. I Carabinieri hanno dovuto smontare alcune parti dell’auto per arrivare al nascondiglio predisposto dal giovane.

Sono stati rinvenuti circa 40 grammi di hashish, in parte già suddivisa in piccole dosi pronte per essere spacciate. Dopo aver esteso il controllo all’abitazione del giovane, sono scattate le manette.

E’ stato sequestrato anche il denaro contante che il ragazzo aveva con sé, banconote di piccolo taglio, probabilmente derivante dallo spaccio. Dell’arresto è stato informato il PM di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sondrio, d.ssa Elvira Antonelli, dispone l’immediata collocazione dell’arrestato presso la propria abitazione, in regime di “arresti domiciliari”.

Nella mattinata di oggi, mercoledì 10 Luglio,  presso il Tribunale di Sondrio, il GIP ha convalidato l’arresto ed ha disposto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Luglio 1894  si svolge quella che è considerata la prima vera competizione automobilistica della storia, la Parigi-Rouen.

Social

newFB newTwitter