Milano, 14 maggio 2019   |  

Arte e Salute alle radici della prevenzione

A Palazzo Pirelli una mostra collettiva d’arte contemporanea sul tema dell’Albero come simbolo di vita e del suo rinnovarsi

foto reg 1

L’albero come simbolo di bellezza, di vita, di salute e soprattutto di eredità personale. E’ il filo conduttore della mostra collettiva d’arte contemporanea “Arte e Salute. Alle radici della prevenzione”, promossa da SIBioC, la Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica, nell’ambito del progetto digitale ‘Family Health’.

L’esposizione, che rimarrà aperta fino al 29 maggio allo Spazio Eventi di Palazzo Pirelli, raccoglie 35 opere realizzate da un gruppo di artisti illustri e giovani talenti, è stata inaugurata questa mattina dal Presidente del Consiglio regionale e dall’assessore lombardo al Welfare. Si tratta di lavori che compongono un percorso espositivo multidisciplinare e tracciano un racconto armonico capace di stimolare nell’osservatore una riflessione originale e inedita su tematiche riguardanti il benessere della persona e della collettività.

L’albero, tema attorno al quale si snoda la mostra, veicola in chiave estetica e simbolica messaggi di primaria importanza che costituiscono il cuore del progetto ‘Family Health’: sensibilizzare le persone sull’importanza della conoscenza della storia clinica personale e familiare per attuare un percorso di prevenzione mirata ed efficace, a tutela della propria salute e di quella della propria famiglia.

«Una mostra creativa e innovativa - ha detto il Presidente del Consiglio regionale – che tocca il tema della salute e il benessere. L’Albero rappresenta universalmente la vita e il suo perpetuo rinnovarsi. In esso sono racchiusi i valori fondanti della società lombarda: le radici che indicano il legame profondo con il territorio, la robustezza e lo sviluppo di nuovi germogli che richiamano alla dimensione della famiglia e a un processo costante di crescita ed evoluzione. In questo quadro la prevenzione e la cura della salute rivestono un carattere fondamentale».

«Il tema della prevenzione è strategico – ha osservato l’assessore al Welfare – e siamo impegnati a lavorare affinché il primo passo in questa direzione sia vivere secondo uno sano stile di vita. Portare l’arte in questo settore rappresenta un valore aggiunto”.

Sergio Bernardini, Presidente SIBioC, ha sottolineato che “c’è voluta tenacia per realizzare questo lavoro nato per diffondere i messaggi di ‘Family Health’, che prima di tutto promuove il coinvolgimento attivo della persona nel prendersi cura della propria salute».

"Si tratta di portare al centro del dibattito l’uomo – hanno concluso le curatrici della mostra Francesca Bianucci e Chiara Cinelli - e l’arte esercita un ruolo fondamentale nel favorire il soddisfacimento delle aspirazioni umane, contribuendo al benessere della persona”. Presente al taglio del nastro anche il Presidente dell’Ersaf, che patrocina l’iniziativa: “Il benessere dell’uomo è strettamente correlato a quello del territorio e una sana educazione al rispetto dell’ambiente procura benessere in chi ci vive”.

La mostra sarà visitabile da oggi fino a mercoledì 29 maggio con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì ore 9.30-17.30; il venerdì dalle 9.30 alle 13.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Maggio 1536 Anna Bolena, la seconda moglie di Enrico VIII d'Inghilterra, viene decapitata con la falsa accusa di adulterio

Social

newFB newTwitter