Sondrio , 03 maggio 2017   |  

Asst ValtLario: nominati nove titolari del Dipartimento aziendale

Dopo l’adozione del Poas, al via gli assetti organizzativi e vengono assegnati 94 incarichi

foto20gruppo20direttori

Foto di gruppo dei Direttori

Varati oggi, mercoledì 3 Maggio, i primi importanti provvedimenti attuativi del Piano organizzativo aziendale strategico (Poas) 2017-2019, di Asst ValtLario, a pochi giorni dalla sua formale adozione. Primo passaggio la messa a punto degli assetti organizzativi con la nomina di nove titolari di altrettanti Dipartimenti aziendali fra Emanuela Tanzi, al Dipartimento amministrativo, Massimo Tarantola, a quello delle Attività territoriali, Angelo Landucci, a quello di Chirurgia, Francesco De Filippi, a quello per la Cronicità e fragilità, Enrico Beretta, a quello per l’Emergenza e accettazione, Antonella Papalia, a quello di Medicina, Alessandro Bertolini, a quello Oncologico, Mario Ballantini, a quello per la Salute mentale e le dipendenze, e Massimo Piliego, a quello per i Servizi clinici. Con Emanuela Tanzi, Massimo Tarantola ed Enrico Beretta di nuova nomina nell’incarico.

Resta scoperto, al momento, solo il ruolo di titolare del Dipartimento Materno infantile in attesa di ricoprire gli incarichi di direzione delle strutture complesse aziendali di Ostetricia e Pediatria per le quali è in corso la procedura concorsuale. I titolari di Dipartimento, peraltro, si sono riuniti questo pomeriggio in direzione strategica, su invito della medesima, per ricevere da Giusy Panizzoli, direttore generale, la nomina, e per condividere alcune indicazioni precise circa i compiti futuri, in linea con le nuove determinazioni del Poas, consistenti, fra gli altri, nella predisposizione del piano annuale delle attività e dell’utilizzo delle risorse, negoziato con la direzione generale, nell’individuazione degli obiettivi prioritari del loro mandato con particolare riguardo alla presa in carico delle persone croniche e fragili, nella messa a punto di protocolli diagnostico-terapeutici e di percorsi clinici indispensabili a ottimizzare le prestazioni erogate e ad assicurare omogeneità alle procedure, nell’utilizzo razionale ed ottimale delle risorse materiali e professionali, dei posti letto e degli spazi per gli assistiti e per le apparecchiature.

Entro il 31 Maggio, poi, verranno predisposti i regolamenti di funzionamento dei dipartimenti. Secondo passaggio, ancora, relativo alla messa a punto degli assetti organizzativi è quello relativo alla conferma e al rinnovo degli incarichi di responsabile di Unità operativa di struttura complessa, di Unità operativa di struttura dipartimentale e di Unità operativa semplice. Pari a 38 gli incarichi confermati, cioè le posizioni già in essere e non giunte a naturale scadenza, e a 56 quelli rinnovati, ovvero gli incarichi giunti a scadenza e per i quali si è reso necessario il rinnovo. Individuata, infine, in Renato Paroli, la figura di responsabile dei Controlli interni. <Sono atti importanti, quelli odierni,  dichiara Giusy Panizzoli, che segnano il definitivo passaggio al nuovo assetto organizzativo della nostra azienda, permettendo, alla stessa, di entrare a pieno regime anche dal punto di vista operativo>.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Giugno 1910 è fondata a Milano la Anonima lombarda fabbrica automobili, ovvero l'Alfa Romeo.

Social

newFB newTwitter