Sondrio, 13 novembre 2017   |  

Boccata d'ossigeno per i soci Creval, il titolo torna a 1,61 euro

Seduta in parziale recupero, con oscillazioni fra 1,55 e 1,68 euro

crevallunedi

Un lunedì positivo ha interrotto lo scivolone dei titoli del Credito Valtellinese tornati in chiusura a 1,61 euro (+1,71%) .  Continuano le oscillazioni e nella giornata di Borsa l'azione si è mossa dai minimi di 1,551 ai massimi di 1,688 (vedi grafico).  Ci vorranno giorni per avere un prezzo meno ballerino. Si è vista una reazione dopo tante vendite, in una seduta non facile per altri titoli bancari compresa la Popolare di Sondrio (-4,7%).

Gli analisti di Banca Imi hanno ridotto l'indicazione sui titoli del Valtellinese passata da buy (acquistare) a hold (tenere) considerando "piuttosto ambizioso l'obiettivo di Creval  di passare in soli tre anni dal gruppo delle banche peggiori, in termini di qualità degli asset, al gruppo delle migliori"

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Novembre 2007 a Novara viene beatificato don Antonio Rosmini, autore dell'opera Delle Cinque Piaghe della Santa Chiesa e fondatore dell'Istituto della Carità

Social

newFB newTwitter