Sondrio , 23 novembre 2017   |  

Bruxelles, progetti pilota nelle tecnologie avanzate

Una rete di oltre 30 Regioni europee che promuove progetti pilota nei settori delle tecnologie avanzate.

download 1

L'assessore regionale all'Università, Ricerca ed Open innovation, Luca Del Gobbo, ha presieduto a Bruxelles il primo incontro politico dell'Associazione 'Vanguard Iniziative', una rete di oltre 30 Regioni europee che promuove progetti pilota nei settori delle tecnologie avanzate.

Sono nuove le regioni aderenti che hanno firmato la Dichiarazione di Milano aderendo cosi' alla nostra Associazione. Sono il Värmland (Svezia), la Provincia autonoma di Trento (Italia), Slovenia Ovest e Orientale (Slovenia), Örebro (Svezia) e Bassa Australia (Australia)".

Vanguard Initiative nasce nel novembre 2013, da un accordo fra 8 regioni europee per arrivare alle oltre 30 di oggi. «Abbiamo lavorato insieme per 4 anni - ha
aggiunto l'assessore - coinvolgendo anche cluster, stakeholder del mondo dell'innovazione e quello industriale, e oggi raccogliamo i primi frutti. Questo dimostra concretamente il valore del lavoro che Vanguard sta facendo».

«La ricerca e l'innovazione - ha proseguito - sono due delle leve più potenti per far avanzare la nostra economia, la competitività e il benessere. E' molto importante concepire e promuovere una politica globale per l'innovazione. Tale politica deve creare collegamenti transfrontalieri tra le strutture scientifiche e le imprese del continente attraverso i nostri cluster regionali, che al loro interno hanno le aziende, il mondo accademico e centri di ricerca».

L'impegno politico fondamentale dell'iniziativa Vanguard è contenuto nella Dichiarazione di Milano, dove si afferma di essere pronti a dare l'esempio e lavorare in collaborazione con le istituzioni europee per stimolare la crescita attraverso l'innovazione e il rinascimento industriale, creando nuove aree di competitività globale vantaggio per l'Europa.

I cinque progetti pilota di Vanguard Initiative hanno segnato importanti traguardi. Occorre  andare oltre e rafforzare l' obiettivo primario: contribuire allo sviluppo economico e all'occupazione delle nostre regioni attraverso la collaborazione interregionale e gli investimenti comuni.

Nelle ultime settimane, la Lombardia con altre regioni italiane (Piemonte, Valle d'Aosta, Bolzano) ha concordato l'avvio di un'iniziativa chiamata AlpGip (Alpine growth investment platform) - un fondo di fondi. «Abbiamo condiviso - ha concluso Del Gobbo - alcune prime informazioni durante la policy visit che abbiamo ospitato il Lombardia alla fine di giugno all'interno del progetto S34Growth. Vorremmo andare oltre e confrontarci con chi e' interessato sulla nostra esperienza per provare a sviluppare qualcosa insieme».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newFB newTwitter