Lanzada , 13 giugno 2022   |  

Cadetti, Spini e Bertazzini campioni regionali corsa di montagna

In Valmalenco, a Lanzada, la locale Sportiva ha organizzato i campionati regionali individuali di corsa in montagna per la categoria cadetti/e e a dominare sono proprio due atleti valtellinesi: Tabatha Spini (GP Talamona) nelle cadette e Filippo Bertazzini (Pol. Albosaggia) nei cadetti.

TabathaSpini e FilippoBertazzini

da sinistra Tahatha Spini e Filippo Bertazzini

In Valmalenco, a Lanzada, la locale Sportiva ha organizzato i campionati regionali individuali di corsa in montagna per la categoria cadetti/e e a dominare sono proprio due atleti valtellinesi: Tabatha Spini (GP Talamona) nelle cadette e Filippo Bertazzini (Pol. Albosaggia) nei cadetti. Salite impegnative e ripide discese tra i boschi, i prati e le vie del paese, con partenza e arrivo presso il Centro Sportivo Pradasc; questo in sintesi il percorso predisposto dal sodalizio capeggiato da Serafino Bardea.

Nelle cadette, sul percorso di 2900 metri con un dislivello di 100 m, si è esaltata Tabatha Spini (GP Talamona), mentre allo sue spalle è stato il fotofinish ad assegnare l’argento a Camilla Bonariva (US Malonno) e il bronzo a Noemi Gini (GP Valchiavenna), con Silvia Tirinzoni (GP Talamona) è 10a al traguardo.

Nei cadetti, 3120 metri per loro con un dislivello di 115 m, Filippo Bertazzini (Pol. Albosaggia) si conferma scalatore di razza e conquista il titolo infliggendo 12 secondi di distacco a Francesco Gianola (AS Premana). Sul gradino più basso del podio sale Mattia Sutti (GS Valgerola), mentre la top five è completata da Yassine Jamal El Idrissi (GS CSI Morbegno) e Nicola De Divittis (Team Pasturo). Da citare anche il 6° posto di Andrea Pelizzatti (Pol. Albosaggia), il 7° del compagno di squadra Carlo Bettini, il 9° di Samuele Panizza (GP Valchiavenna) e il 10° di Matteo Famlonga (Pol. Albosaggia), mentre il primo della società di casa è Daniel Lanfranco Nana che chiude all’11° posto.

Conferma il suo ottimo stato di forma l’allievo Luca Curioni (GP Valchiavenna) che, dopo l’argento ai campionati italiani di corsa in montagna a staffetta, sale sul gradino più alto del podio in compagnia del campione italiano Erik Canovi (Pol. Albosaggia) e il compagno di staffetta Imerio De Stefani (GP Valchiavenna). Nelle allieve si impone Silvia Boscacci (Pol. Albosaggia). Nelle gare di contorno riservate ad esordienti e ragazzi, da citare le vittorie di Linda Mazzoni e Giuseppe Tirinzoni, entrambi del GP Talamona ed entrambi esordienti 10, e di Matilde Paggi (GP Talamona) nelle ragazze ed Edoardo Corradini (Pol. Albosaggia) nei ragazzi. Il 1° Trofeo Fernando Picceni è andato alla Polisportiva Albosaggia, nettamente superiore a CS Cortenova e US Malonno, a cui seguono GP Valchiavenna e GS CSI Morbegno.

PROSSIME GARE

Sabato 18 giugno a Chiuro - Gara provinciale su pista
Ritrovo: 14:30 - Inizio Gare: 15:30
PROGRAMMA GARE:
RAG M/F: 60m - 600m* - lungo – vortex*
CAD M/F: 300m* - alto* - disco*
ASSOLUTI e MASTER: 200m* - 5000m* - triplo* - disco*
*le gare sottolineate sono valide come titolo provinciale
Organizzazione: Polisportiva Albosaggia
Per informazioni: cell. 328/9552108, info@polalbosaggia.com

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Febbraio 1801 Austria e Francia firmano il trattato di Luneville: cessione della Toscana alla Francia

Social

newFB newTwitter