Sondrio , 06 luglio 2017   |  

"Camminaforeste" a Rasura e in Valgerola

Sabato 8 Luglio da Rasura il “tour” di Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e all'Ambiente) dall’Alpe Culino arriva a Gerola

tappa dubino legnone 800x500

Venerdì 7 Luglio, "Camminaforeste Lombardia", il tour promozionale  di Ersaf, l’Ente regionale per l’Agricoltura e le foreste entra in Valgerola dopo avere già  percorso più di 25 tappe. 

In Valgerola si visitano alpeggi, insediamenti storici, casere, costruzioni in quota dove viene lavorato il latte appena munto dai pastori, sui pascoli alti. La tappa di venerdì porta in luoghi suggestivi, Alpe Piazza, Alpe Olano, i rifugi e i centri ricettivi e gli agriturismi in quota di Rasura, Valgerola. Sabato 8 luglio da Rasura il “tour” di Ersaf dall’Alpe Culino arriva a Gerola. Si scoprono tra i prati in quota gli antichi “calecc”, le  costruzioni in pietra che consentono di effettuare al riparo anche in luoghi impervi le operazioni di trasformazione immediata del latte e di caseificazione, degli opifici arcaici e contadini con storia millenaria, patrimonio culturale e ambientale esclusivo. Questa sorta di attendamenti poggiati su pietre e muretti a secco sono vere postazioni di lavorazione itinerante per i malgari che effettuano la transumanza verticale e serve per la produzione del Bitto, il pregiato grasso d’alpe prodotto in estate e che è tipico di questa zona.

La tappa dell’8 Luglio prevede la partenza dal rifugio Bar Bianco Alpe Culino, Rasura e l’arrivo al Rifugio Salmurano, Gerola. Sono previste 8 ore di  cammino, si potrà assistere alla lavorazione del latte e del formaggio Bitto e alla mungitura delle capre di razza Orobica, si potrà visitare un Calecc ristrutturato di recente, camminare sull’affascinante anello di piste forestali e agro silvopastorali “strade di montagna” particolarmente articolate e sviluppate nella località.

Arrivati a Laveggiolo, frazione di Gerola, è prevista una pausa e un affiancamento al cammino Ersaf da parte di gruppi dell’Ecomuseo locale e amministratori. In seguito il percorso assumerà caratteristiche di tragitto alpino, si visiteranno laghetti, montagne e rifugi fino a raggiungere il Rifugio Salmurano, dove termina la tappa.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Luglio 1927  ad Adenau (Germania) Alfredo Binda vince il 1º Campionato del mondo professionisti di ciclismo. I primi posti sono tutti italiani: seguono Binda Costante Girardengo, Domenico Piemontesi e Gaetano Belloni

Social

newFB newTwitter