Sondrio , 06 settembre 2021   |  

Campionati regionali su pista juniores

Due giorni di sfide sulla pista di Mariano Comense

phMarcoGulberti AndreaAcquistapace

immagine di Marco Gulberti

Due giorni di sfide sulla pista di Mariano Comense per i Campionati regionali juniores e promesse sabato 4 e domenica 5 settembre. Grande protagonista il talamonese Mattia Tacchini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) che ha vinto il titolo nella 4x100 categoria juniores con i compagni di squadra Davide Colombo, Lorenzo Amati e Alessandro Rota e nei 200 metri mettendo a referto 22”20 (vento +0,1), oltre ad aver conquistato il 4° posto tra gli junior nei 100 metri con il crono di 11”17 e vento -0,3 (in batteria10”98 con vento +0,1).

Doppio impegno agonistico anche per lo junior del GS Chiuro Matteo Togno: nei 100 metri ferma il cronometro a 11”68 con vento nullo, mentre nei 200 metri chiude in 23”87 sempre con vento nullo (nuovo personal best). Il compagno di squadra Nicolò Della Nave (categoria promesse) conquista un ottimo 3° posto nel salto in lungo con una balzo di 6,44 metri al primo tentativo (seguono le misure di 6,08 m, 6,09 m, 6,26 m, 6,35 m e 6,26 m).

Nei 1500 metri in gara anche i senior Andrea Zoanni (chiavennasco tesserato per l’Atletica Lecco) e Fabio Canclini (GP Santi), rispettivamente, 8° in 4’02”00 e 15° in 4’09”80. In gara nei 5000 metri i gemelli Steffanoni, categoria promesse: Saverio è 3° con il crono di 15’30”39 mentre Giovanni è 4° in 15’50”60.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Settembre 1759 papa Clemente XIII pubblica la Lettera enciclica Cum primum, sulla corruzione dei chierici, contro l'esercizio della mercatura da parte di questi, contro gli impegni servili e laicali e le attività secolari.

Social

newFB newTwitter