Sondrio , 15 settembre 2017   |  

Canu: nuovo direttore della Chirurgia Vascolare di Asst Valtellina e Alto Lario

Ricoprirà l’incarico, dal 16 Ottobre, a Sondalo e proviene dal Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Gian Luca Canu

Gian Luca Canu

A partire dal 16 Ottobre, quindi, il nuovo direttore della Chirurgia Vascolare prenderà servizio a Sondalo.  L'incarico è stato conferito a Gian Luca Canu, 44 anni, proveniente dal Papa Giovanni XXIII di Bergamo, l’incarico quinquennale di direttore dell’Unità organizzativa complessa di Chirurgia Vascolare di Asst ValtLario, che ha sede all’ospedale Eugenio Morelli di Sondalo.

La selezione si è tenuta ieri in Asst, da parte della commissione esaminatrice presieduta da Giovanni Monza, direttore sanitario, che ha valutato i cinque candidati ammessi, di cui tre, al termine della selezione, sottoposti all’attenzione della Direzione generale. Gian Luca Canu, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Sassari nel 1997 con diploma di specializzazione in Chirurgia Vascolare conseguito nel 2002 e Master universitario in Tecniche Endovascolari, dal 2007 ricopre il ruolo di dirigente medico presso l’Unità complessa di Chirurgia Vascolare del Papa Giovanni XXIII di Bergamo. In precedenza, dal 2000 al 2007, è stato aiuto presso l’Unità operativa di Chirurgia Vascolare delle Cliniche Humanitas Gavazzeni sempre di Bergamo.

Cresciuto alla “scuola” del professor Paolo Biglioli, Gian Luca Canu ha all’attivo 2982 casi trattati per arteriopatie periferiche, aneurismi dell’aorta sottorenale, patologie dell’aorta toracica, stenosi delle carotidi, varici degli arti inferiori, oltre a tutta una ulteriore gamma di patologie trattate. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Ottobre 1979  Madre Teresa di Calcutta riceve il Premio Nobel per la pace

Social

newFB newTwitter