Sondrio, 06 gennaio 2018   |  

Cervelli in fuga scoprono il generatore dei geni dei tumori

Antonio Lavarone e Anna Lasorella lasciano l'Italia per gli Stati Uniti diventando i ricercatori di una delle università più importanti americane

ricerca cancro previsione 620x350

Il gruppo di ricercatori guidato da Antonio Lavarone ha scoperto il generatore di energia “dei tumori”. Lavarone insieme a Lasorella, due ricercatori italiani che, lasciata l'Italia sono stati accolti a braccia aperte da una prestigiosa università statunitense, già nel 2012 avevano individuato una nuova proteina derivata da una fusione genica definita FGFR3-TACC3 che è in grado di favorire lo sviluppo e la crescita tumorale.

Tale proteina è tipica della neoplasia celebrale più aggressiva “Glioblastoma”. Oggi si ritiene che questa proteina possa interferire con le principali forme tumorali.

In Francia sono già in corso studi sperimentali per la preparazione di farmaci in grado di bloccare questa fusione genica e di impedire la sintesi della proteina a livello delle strutture energetiche della cellula “Mitocondri”. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newFB newTwitter