Chiavenna, 20 luglio 2017   |  

Chiavenna: coi dossi si "rallenta"

La giunta comunale di Chiavenna ha approvato il progetto esecutivo per un totale di 90 mila euro relativi a importanti interventi sul territorio.

strada dosso

La giunta comunale di Chiavenna ha approvato il progetto esecutivo per un totale di 90 mila euro relativi a importanti interventi sul territorio. Realizzazione di 4 dossi dissuasori di velocità che saranno posizionati due sulla Via Violina e due su via Raschi. L' intervento comprende  la posa di tratti di asfalto in alcune situazioni molto critiche ed in particolare nella frazione di Campedello, su via Volta, via A. Moro, ed alcune altre vie.

Approvato il progetto, spetta, agli uffici comunali  le fasi di appalto e realizzazione concreta delle opere.

"Il tema delle manutenzioni è certamente una priorità. Servirebbero molti più fondi che purtroppo, per i tagli ai bilanci da parte dello stato, al momento non ci sono . Abbiamo fatto ogni sforzo possibile per trovare queste prime risorse e realizzare questo interventi. In particolare siamo molto contenti dj riuscire a realizzare i dossi in via Violina e via Raschi perché sono un impegno che ci eravamo presi con la popolazione nel corso delle assemblee pubbliche che abbiamo realizzato. È bello pensare che un amministrazione si confronta con i cittadini e insieme decidono, con le poche risorse disponibili, quali sono gli interventi prioritari. Abbiamo mantenuto il nostro impegno. Sono interventi che dimostrano l'attenzione dell'amministrazione non solo al centro storico ma anche alle frazioni. In questo caso oltre alla zona di Via Violina e Via Raschi anche per Campedello sul quale la giunta ha voluto particolari risposte attese da molti anni. Ricordo inoltre lo scorso anno il rifacimento totale anche del lungo marciapiede che porta alla frazione di Bette che versava davvero in pessime condizioni.
Insomma, le risorse sono sempre di meno, ma vogliamo essere attenti a tutto il territorio del Comune di Chiavenna con fatti concreti e il rispetto degli impegni presi con i cittadini per la sicurezza e le necessità che ci vengono segnalate. Continuerà così il nostro impegno." conclude il sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newFB newTwitter