Merano , 07 gennaio 2017   |  

Chiavenna se la gioca con i campioni in carica del Merano

Venerdì 6 Gennaio, si è disputato Hockey Club Chiavenna – Hockey Club Merano Junior, partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie B.

Il20gol20di20Alessio20Piroso.20Foto20di20Pietro20Martinucci

Foto di Pietro Martinucci

Venerdì 6 Gennaio, alle ore 18.45, si è disputato Hockey Club Chiavenna – Hockey Club Merano Junior, partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie B. Gli ospiti hanno vinto per 4 – 1, ma il Chiavenna non ha per nulla demeritato di fronte ai campioni in carica. Dopo un inizio in sordina, i verdeblu se la sono giocata con i più quotati avversari, dando vita a un match veramente combattuto.


Come nell'ultima partita contro il Fiemme, sono stati 3 gol nel primo periodo a risultare decisive. Le reti di Thomas Mitterer, Luca Ansoldi e Lars Pontus Moren, le ultime due arrivate in situazioni di superiorità numerica, siglate tra l'undicesimo e il diciannovesimo minuto del primo periodo, hanno indirizzato la partita a favore del Merano. La quarta rete di Manuel Lo Presti, nel secondo periodo, ha visto la pronta risposta di Alessio Piroso al minuto 4.55, dando il là un'altra partita. Il giovane attaccante verdeblu è stato il più lesto a farsi trovare pronto davanti alla gabbia difesa da Massimo Quagliato, dopo un'azione orchestrata da Matteo Marini e Niccolò Lo Russo, sfruttando il rebound e battendo il goalie avversario.


Dopo un primo periodo a ritmo piuttosto basso, a partire dalla seconda frazione di gioco le cose cambiano, e la partita si spettacolarizza, divenendo anche più cattiva dal punto di vista agonistico. Il Chiavenna mette in campo un hockey che va ben oltre la differenza in classifica delle due formazioni, dimostrando ai campioni in carica che nella città del Mera non si ha vita facile. Nel terzo periodo i verdeblu giocano anche meglio degli ospiti, e vanno segnalati anche alcuni scambi di vedute ben poco amichevoli tra le due formazioni. (Davide Martinucci)


Alla fine il risultato è di Chiavenna 1 – Merano 4, con i verdeblu che hanno giocato una buona partita nonostante tutto. Decisive le reti subite in inferiorità numerica, su cui bisogna continuare a lavorare, e i momenti di amnesia che, ogni tanto, vanificano gli sforzi della compagine chiavennasca. Ora ci sarà una settimana in cui allenarsi duramente, visto che il prossimo impegno sarà domenica 15 gennaio alle ore 18.45, quando sul ghiaccio di Chiavenna arriverà l'Hockey Milano Rossoblu, per un altro derby lombardo di campionato.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Gennaio 1982 i carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli vengono assassinati da esponenti dei Comunisti Organizzati fermati per un controllo

Social

newFB newTwitter