Milano , 11 gennaio 2017   |  

Chiusura valichi, massima attenzione da parte delle Istituzioni

La Regione Insubrica vuole continuare ad essere uno strumento di stimolo e cooperazione affinchè le azioni come quelle messe in campo dal Centro Cooperazione delle Polizie Doganali di Chiasso possano essere più precise

a a68660751a639175ba9ae17d0a10e25b

"Tengo a precisare che Regione Lombardia non ha le competenze, che sono in capo allo Stato, per gestire incisivamente temi di politica estera e di pubblica sicurezza, ma ci impegneremo fattivamente, interessando anche la Regio Insubrica e il Tavolo Sicurezza, che discuteranno prioritariamente la questione".
Lo ha dichiarato l'assessore di Regione Lombardia e delegata ai rapporti con la Svizzera Francesca Brianza, intervenendo in Consiglio Regionale, in merito alla chiusura del valico a Lavena Ponte Tresa, avvenuto in seguito ad una rapina sul versante svizzero lo scorso dicembre.

La Regione Insubrica  vuole continuare ad essere uno strumento di stimolo, di cooperazione e di collaborazione, affinché azioni come quelle messe in campo già oggi dal Centro di Cooperazione delle Polizie Doganali di Chiasso, possano essere sempre più puntuali e precise onde evitare che possano verificarsi nuovamente episodi cosi' spiacevoli.

Si è  già  avuto occasione di affrontare informalmente il tema con le autorità' elvetiche  e non mancherà l'opportunità di sollecitare sviluppi per adottare best practice condivise tenendo conto dei nostri lavoratori frontalieri e delle loro sacrosante esigenze.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

30 Aprile 1993 l'Organizzazione europea per la ricerca nucleare (Cern) annuncia che il World Wide Web sarà gratis per tutti.

Social

newFB newTwitter