Bormio, 08 agosto 2019   |  

Chiusura strada provinciale 29 tratto da S. Antonio a S. Caterina (aggiornamento)

In seguito alle abbondanti precipitazioni degli scorsi giorni, la strada S.P. 29 tratto S. Antonio - S. Caterina è stata chiusa al traffico veicolare e pedonale in via precauzionale.

valtestra1

Aggiornamento:  dalle ore 17.00 è consentito il transito veicolare nel tratto di S.P. 29 tra S. Antonio e S. Caterina Valfurvanella seguente finestra di aperturadalle 7.00 alle 21.00

 

Inoltre che: in questa finestra oraria di apertura il transito non sarà garantito in caso di temporali forti, scarsa visibilità e/o eventi imprevedibili. In tale tratto di sp. 29 è vietato il passaggio pedonale, la fermata e la sosta dei veicoli che dovranno tenere un’adeguata distanza di sicurezza. Negli altri orari e quindi dalle ore 21.00 alle ore 07.00 rimane in vigore la chiusura al traffico veicolare e pedonale (anche a bicilette e motoveicoli). Si conferma che la pista forestale d’emergenza che collega la frazione di S. Caterina a S. Antonio è transitabile solo dagli autorizzati per esigenze inderogabili e con mezzi idonei a trazione integrale. Alloggiati e/o proprietari di seconde case non possono transitare. Il Paso Gavia è aperto  in entrambe le direzioni.

-----------------------

A causa del maltempo che ha colpito la Lombardia nei giorni scoris e alle abbondanti precipitazioni degli scorsi giorni, la strada S.P. 29 tratto S. Antonio - S. Caterina è stata chiusa al traffico veicolare e pedonale  in via precauzionale.

Si conferma che la pista forestale d’emergenza che collega la frazione di S.Caterina a S.Antonio è transitabile solo dagli autorizzati per esigenze inderogabili e con mezzi idonei a trazione integrale. (Alloggiati e/o proprietari di seconde case non possono transitare).

Oggi, giovedì pomeriggio 8 Agosto,  vertice istituzionale che si terrà  presso la Prefettura di Sondrio.  

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter