Sondrio, 29 novembre 2017   |  

Citi nel consorzio per Creval, i titoli faticano a tenere 1,5 euro

Il gruppo estero affianca Mediobanca che ha pre-garantito i 700 milioni

borsaitaliana

Il Credito Valtellinese ha annunciato che Citigroup Global Markets Limited, in qualità' di Co-Global Coordinator e Joint Bookrunner, è entrata a far parte del consorzio di garanzia dell'aumento di capitale previsto dal nuovo piano industriale del gruppo Creval per un importo massimo di 700 milioni di euro.

L'aumento - come è noto - è già pre-garantito da Mediobanca, in qualità di Global Coordinator e Bookrunner. Citi, pertanto, ha sottoscritto con Creval un accordo di pre-underwriting in linea con quello sottoscritto da Mediobanca. Si tratta di una ripartizione dell'eventuale intervento in caso soci attuali e nuovi soci non sottoscrivessero l'intero importo.

Le azioni intanto faticano in Borsa e non sembrano aver ancora trovato il punto di equilibrio. Nelle ultime due sedute il valore è sceso a 1,421 euro (-3,07%)

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newFB newTwitter