12 ottobre 2018   |  

Creval: nominato il nuovo Consiglio di amministrazione

kkacreval 619x368

Preso atto della cessazione dalla carica di tutti i precedenti Amministratori, L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Credito Valtellinese S.p.A. riunitasi oggi venerdì 12 Ottobre a Milano, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Banca. Detta nomina è avvenuta sulla base delle liste presentate dai soci ai sensi dell’art.18 dello Statuto sociale e in conformità a quanto previsto dal medesimo articolo.

In particolare, dalla lista presentata dall’azionista DGFD S.A., lista che ha ottenuto il maggior numero di voti (n. 3.195.885.099 voti, pari al 69,9% delle azioni rappresentate e ammesse al voto e al 45,6% del capitale sociale complessivo) sono stati tratti, in ordine progressivo, i seguenti Consiglieri: Luigi Lovaglio, Alessandro Trotter, Stefano Caselli, Mauro Selvetti, Fausto Galmarini, Elena Beccalli, Massimo Massimilla, Livia Aliberti Amidani, Massimiliano Scrocchi, Teresa Naddeo, Paola Bruno, Carlo Crosara.

Dalla lista presentata congiuntamente dagli azionisti Arca Fondi SGR S.p.A., Eurizon Capital SGR S.p.A., Eurizon Capital S.A., Fideuram Investimenti SGR S.p.A., Fideuram Asset Management (Ireland), Interfund Sicav, Mediolanum Gestione Fondi SGR S.p.A., Planetarium Fund Anthilia Silver, lista che ha ottenuto n. 1.357.237.494 voti (pari al 29,7% delle azioni rappresentate e ammesse al voto e al 19,3% del capitale sociale complessivo), sono risultati eletti i seguenti Consiglieri: Anna Doro, Serena Gatteschi, Stefano Gatti.

L’Assemblea ha inoltre deliberato di determinare: in tre esercizi la durata della carica del nuovo Consiglio di Amministrazione, con scadenza alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2020; il compenso per la carica di ciascun amministratore di Creval nel seguente modo: compenso annuo per ciascun componente del Consiglio di Amministrazione: € 45.000 ; gettone di presenza per le riunioni del Consiglio di Amministrazione, del Comitato Esecutivo (ove nominato) e per le riunioni dei Comitati endoconsiliari: € 750.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter