Sondrio, 10 dicembre 2016   |  

Crisi di Governo, elezioni dopo Pasqua

Il Presidente di Regione Lombardia propone anche il referendum autonomia insieme a voto politico

Mail05Tx0026

"Si può andare a votare subito dopo Pasqua, il 23 o 30 aprile". Lo sostiene il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, secondo il quale "questo sembra anche essere l'orientamento di Renzi e del suo partito. Uno scenario, che secondo il governatore "obbliga pure il centrodestra a mettersi al lavoro per creare le condizioni affinchè ci sia una coalizione, iniziando con il fare le primarie".


Serve una nuova legge elettorale? Secondo Maroni, "si'. E se vogliamo votare presto, bisogna farla rapidamente. L'alternativa è confidare che la Corte Costituzionale non censuri l'attuale legge. E' un rischio, perchè poi si potrebbe andare al voto nel 2018.


Il Presidente lombardo ha poi annunciato di volar andare avanti sulla strada del referendum lombardo sull'autonomia "Voglio farlo - ha detto - insieme alle elezioni politiche. Questo ci consentirebbe anche di risparmiare 20 milioni di euro, che metteremo a disposizione dei cittadini lombardi".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newFB newTwitter