Bruxelles, 27 novembre 2023   |  

Disabilità: a Bruxelles passo importante per garantire mobilità in UE

Adottato l’orientamento generale da parte degli Stati membri sulla proposta di Direttiva europea che istituisce la Carta Europea della Disabilità e il Contrassegno Europeo di Parcheggio.

Locatelli Epsco

Il Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli ha partecipato oggi, lunedì 27 Novembre,  a Bruxelles al Consiglio “Occupazione, Politica Sociale, Salute e Consumatori” (EPSCO), che ha adottato l’orientamento generale da parte degli Stati membri sulla proposta di Direttiva europea che istituisce la Carta Europea della Disabilità e il Contrassegno Europeo di Parcheggio.

“L’Italia ha partecipato al progetto pilota e ai negoziati con grande soddisfazione – spiega il Ministro Locatelli-. Abbiamo rilevato unanime consenso da parte di tutti, comprese le associazioni che rappresentano le persone con disabilità, nel proseguire l’iter che trasformerà questa proposta in direttiva europea. Si tratta di un primo ma essenziale passo per favorire l’autonomia, la semplificazione e il diritto alla libera circolazione per tutti i cittadini”.

“Il testo – sottolinea il Ministro - va nella direzione auspicata dall’Italia, ovvero quella di favorire la mobilità e l’accesso ai servizi, assicurando opportuni margini di flessibilità e garanzie di sicurezza della Carta Europea della Disabilità. C’è molto da fare, ma il lavoro dell’Unione Europea è determinato e va nella direzione giusta”.

“Da parte dell’Italia – conclude il Ministro Locatelli – c’è l’impegno a lavorare per migliorare ed estendere la Carta anche in versione digitale”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Social

newFB newTwitter