Sondrio, 15 aprile 2019   |  

Disabilità, Lombardia approva linee guida

Dal 21 Maggio le famiglie potranno rivolgersi al Comune di residenza

213212780 1b1438ea d5b3 4d98 9ff5 bfbab53b3467

La Giunta di Regione Lombardia ha approvato, lunedì  su proposta dell'assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, di concerto con l'assessore a
Istruzione, Formazione e Lavoro, la delibera che traccia le linee guida per l'aggiornamento degli elenchi degli enti erogatori qualificati a svolgere interventi di inclusione scolastica per gli studenti con disabilità sensoriale.

La delibera semplifica le procedure per aggiornare gli elenchi. Gli enti erogatori già presenti nelle liste non dovranno più presentare i documenti che attestano il possesso dei requisiti ma semplicemente autocertificarne il mantenimento; i nuovi enti dovranno invece presentare la domanda secondo un modello tipo allegato nell'avviso che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul Burl e sul sito di Regione Lombardia.

La delibera aggiorna inoltre i requisiti soggettivi e organizzativi che gli enti devono possedere per erogare gli interventi che favoriscono l'inclusione scolastica. Le famiglie dal 21 Maggio potranno rivolgersi al proprio Comune di residenza per inserire i dati dei ragazzi nel sistema Siage e chiedere la presa in carico degli studenti nelle Ats, inserendo il loro piano individuale.


Quest'anno infine gli enti che garantiscono percorsi scolastici e servizi di inclusione in convitti fuori regione, potranno iscriversi all'elenco, presso le Ats lombarde dove risiedono gli studenti con disabilità sensoriale, secondo i criteri previsti nelle linee guida approvate.

Entro il 31 Maggio sarà approvata la delibera di aggiornamento delle linee guida per i servizi di supporto all'inclusione scolastica 2019-2020. Mentre il 15 Maggio sarà dato il via libera all'elenco degli enti erogatori.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Luglio 1866  vittoria italiana nella battaglia di Pieve di Ledro durante la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newFB newTwitter