Bormio, 09 agosto 2018   |  

Dominik Paris “special guest” della Coppa del Mondo Sci Alpino

L’estate 2018 ha visto protagonisti, Dominik Paris e la pista “Stelvio” in occasione della presentazione ufficiale delle due “gare” Audi Fis Ski World Cup 2018/19 e Coppa del Mondo Sci Alpino

ELI 6243

L'incontro con la stampa è stata organizzata presso la sede della S.I.B. (Società Impianti Bormio) ed ha visto protagonisti i vertici della società,  Valentino Galli (presidente), Valeriano Giacomelli (amministratore delegato) e il socio Stefano Capitani; oltre a loro anche il presidente della F.I.S.I. Flavio Roda e il responsabile marketing della società impianti Bormio, Fabio Giacomelli.

Ospite speciale l’azzurro - altoatesino della Val d’Ultimo (Bolzano) - Dominik Paris che nella scorsa stagione invernale (2017/2018) è stato il più veloce sulla “Stelvio” andando a mettere  il suo nome  nell’albo d’oro della prestigiosa “kermesse” sportiva internazionale per la seconda volta la prima nel 2012.

In questa occasione è stata consegnata, “simbolicamente”, la cabina della Società Impianti Bormio con il numero uno come omaggio e riconoscenza per la sua straordinaria prestazione sportiva ottenuta sulla pista “Stelvio”; la stessa cabina verrà poi posizionata nel centro storico di Bormio (in via Roma) per essere fotografata e ammirata.

la stessa cabina verrà poi posizionata nel centro storico di Bormio (in via Roma) per essere fotografata e ammirata.

Oltre alla cabina è stato consegnato anche consegnato un bellissimo quadro pittorico, che lo ritrae mentre scende dalla stessa “Stelvio,  del  pittore veneto, trapiantato da parecchi anni nella “Magnifica Terra”, Elvio Mainardi.

La cerimonia è stata anche l’occasione per dare uno sguardo alla stagione  2018/2019 che verrà, con le novità della skiarea di Bormio e il calendario degli eventi che daranno lustro,  all’intera stagione invernale prossima ventura e che vedrà nuovamente Bormio e la pista “Stelvio” tra i protagonisti della Coppa del Mondo di Sci Alpino 

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newFB newTwitter