Bormio, 09 agosto 2018   |  

Dominik Paris “special guest” della Coppa del Mondo Sci Alpino

L’estate 2018 ha visto protagonisti, Dominik Paris e la pista “Stelvio” in occasione della presentazione ufficiale delle due “gare” Audi Fis Ski World Cup 2018/19 e Coppa del Mondo Sci Alpino

ELI 6243

L'incontro con la stampa è stata organizzata presso la sede della S.I.B. (Società Impianti Bormio) ed ha visto protagonisti i vertici della società,  Valentino Galli (presidente), Valeriano Giacomelli (amministratore delegato) e il socio Stefano Capitani; oltre a loro anche il presidente della F.I.S.I. Flavio Roda e il responsabile marketing della società impianti Bormio, Fabio Giacomelli.

Ospite speciale l’azzurro - altoatesino della Val d’Ultimo (Bolzano) - Dominik Paris che nella scorsa stagione invernale (2017/2018) è stato il più veloce sulla “Stelvio” andando a mettere  il suo nome  nell’albo d’oro della prestigiosa “kermesse” sportiva internazionale per la seconda volta la prima nel 2012.

In questa occasione è stata consegnata, “simbolicamente”, la cabina della Società Impianti Bormio con il numero uno come omaggio e riconoscenza per la sua straordinaria prestazione sportiva ottenuta sulla pista “Stelvio”; la stessa cabina verrà poi posizionata nel centro storico di Bormio (in via Roma) per essere fotografata e ammirata.

la stessa cabina verrà poi posizionata nel centro storico di Bormio (in via Roma) per essere fotografata e ammirata.

Oltre alla cabina è stato consegnato anche consegnato un bellissimo quadro pittorico, che lo ritrae mentre scende dalla stessa “Stelvio,  del  pittore veneto, trapiantato da parecchi anni nella “Magnifica Terra”, Elvio Mainardi.

La cerimonia è stata anche l’occasione per dare uno sguardo alla stagione  2018/2019 che verrà, con le novità della skiarea di Bormio e il calendario degli eventi che daranno lustro,  all’intera stagione invernale prossima ventura e che vedrà nuovamente Bormio e la pista “Stelvio” tra i protagonisti della Coppa del Mondo di Sci Alpino 

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Ottobre 2011 Libia: dopo 8 mesi di guerra civile, viene ucciso Mu'ammar Gheddafi.

Social

newFB newTwitter