Canton Grigioni, 10 dicembre 2016   |  

Due candidati per l'Unesco

Le faggete della valle di Lodano, in Ticino, e il ponte sulla gola della Salgina, nei Grigioni, in lizza per il Patrimonio mondiale

Il20ponte20sulla20gola20della20Salgina20qui20ripreso20da20sud ovest

Il profumo dei boschi della Valle di Lodano - Ente Regionale per lo sviluppo del Locarnese e Vallemaggia

Ticino e Grigioni potrebbero beneficiare di due nuove iscrizioni al Patrimonio mondiale dell'Unesco, l'organismo dell'Onu per l'educazione, la scienza e la cultura a darne notizia il giornale online "Rsi-ch News".

Fra i siti elvetici candidati in questo senso dal Consiglio federale, figurano infatti le antiche faggete della valle di Lodano e il ponte sulla gola della Salgina a Schiers. Tali candidature dovranno essere sottoposte all'agenzia dell'ONU nei prossimi due anni.

Le foreste della valle di Lodano sono già attualmente riserve boschive integrali. Il ponte grigionese, edificato nel 1930, fu a quell'epoca con i suoi 90 metri di lunghezza la più grande costruzione ad arco di questo genere al mondo.

Attualmente l'elenco del Patrimonio mondiale comprende dodici siti svizzeri, fra i quali anche il Monte San Giorgio e i Castelli, la murata e la cinta muraria di Bellinzona.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Maggio 1980 a Milano, giovani terroristi delle Brigate rosse assassinano Walter Tobagi, giornalista del Corriere della Sera

Social

newFB newTwitter