Piuro , 02 luglio 2019   |  

E' tempo della notte rosa alle cascate dell'Acquafraggia

Torna con tante novità la manifestazione dedicata alle ricette dell’enogastronomia locale e al divertimento nel parco e nelle strade di Piuro

acquafraggia

ll luogo dell’evento non ha bisogno di particolari presentazioni. Le cascate dell´Acquafraggia si trovano a Piuro e, con il loro maestoso spettacolo, impressionarono anche Leonardo da Vinci che "trovandosi a passare per Valle di Ciavenna" ne ammirò la bellezza selvaggia e le menzionò nel suo "Codice Atlantico". "Su per detto fiume (la Mera) si truova chadute di acqua di 400 braccia le quale fanno belvedere...".

Da cinque anni il parco delle cascate ospita la “Notte rosa”, manifestazione promossa dall’amministrazione comunale di Piuro per raccontare le storie di questo paese ricco di sapori, proposte turistiche e attività culturali. Dalle 15.00 alle 2.00 di notte di sabato 20 Luglio saranno tutte riunite nel parco e nelle contrade che lo circondano.

La zona delle cascate e le vie adiacenti saranno una grande area “street food”. I visitatori potranno degustare le specialità tipiche della cucina locale, preparate nei crotti e nei chioschi e negli stand di bar e associazioni. Troveranno i menù tipici della Val Bregaglia italiana, ma anche tante specialità ideate apposta per l’occasione.

Sono ben dieci i punti di RistoPiuro. Nell’area Cascata ci saranno il Gruppo Soroptimist Valchiavenna (Az. Agricola Valle Aurosina): con gli "Gnocchetti al mirtillo" e il Consorzio Savogno–Dasile che proporrà "La luganiga de Saògn". Nei pressi della teleferica si posizionerà il Consorzio di Cranna con "Gli antipasti di Crana che incontrano le costine di Sant'Anna della Val di Lei".

Lo spazio dell’oratorio accoglierà il Gruppo parrocchiale con “I fugascìn de Sant'Abondi – made in Gandòn”, I dolci di Kikka - "Torte e Mousse, stecchi di gelato artigianale -, l’Associazione Animargan - con “PiuroBurger” e "Taròz e Brisaola" - e il Gruppo Sportivo Piuro che cucinerà “Lasagne al grano saraceno e brisaola”, "Polenta e Costine “al lavecc” di pietra ollare di Piuro".

Nell’area Parco il Crotto Belvedere proporrà "Il Risocchero, ris fa sù di Piuro" e nell’area del Fuin ci sarà il "Percorso Slow food, le condotte lungo la Valle del Mera". Il Crotto del Fuin si farà trovare pronto con il "Menù tipico della tradizione".

A Sant’Abbondio sarà presente il Consorzio Monti di Santa Croce con "Gli Sciàtt di S. Croce incontrano il formaggio della Val di Lei". Nell’area ingresso ci sarà la possibilità di cenare alla Pizzeria e ristorante Pink Panther e al Bar Cascata saranno preparati panini con il servizio bar. Piurodrink prevede vari punti bar: il Crisa’s bar nell’area Cascata, Bar Cascata, Bar Kamino e Bar Pic nell’area Oratorio, il Chiosco Chiringuito al parco e il Chiosco La Pineta a Sant’Abbondio.

Sono previste tre aree espositive. Una sarà dedicata alle aziende locali che producono salumi, formaggi, dolciumi e prodotti dell’artigianato, forti da alcuni anni del marchio De.C.O. Nella zona di Sant’Abbondio-del Fuin troveranno spazio (in via Sant’Abbondio Alta) “Verso Piuro Slow, dalla De.C.O. in poi… Assaggia, bevi e gusta Piuro”. Da alcuni mesi a Piuro è attiva una condotta Slow Food - denominata della Mera - e nella via del Fuin incontrerà i presìdi Slow Food italiani e svizzeri. “Ai visitatori saranno proposte degustazioni di cibo buono, pulito e giusto”.

Nell’area del parco il salumificio Panzeri presenterà le “Bresaole d’autore” e Coldiretti Sondrio con gli stand di Campagna amica illustrerà esempi di agricoltura che rinasce dalla vite al luppolo. Una storia simile a quella costruita a Piuro dall’associazione fondiaria impegnata nel recupero dei Ronchi, dove dopo decenni di abbandono è ripartita la coltivazione della vite.

Nell’area Prà del palaz si troverà quella che è ormai un’attrazione classica per quest’evento: dalle 17 alle 21 la mongolfiera volerà sull’area delle cascate. Saranno ben sei le aree dedicate ad animazione, intrattenimento e musica. Nell’area Cascata sul palco di Crisa’s toccherà a Dj Dani-P, Dj Artyk e Dj Steven dalle 15 alle 2. La "Metamorphosis a.s.d." - associazione sportiva di cheerleading - si esibirà dalle 19 alle 19,30.

Nel Life Pink Park si svolgeranno attività e intrattenimento con finalità benefica. L’area Mezzera, ben nota agli appassionati di roccia, vedrà impegnati I Rampicanti. Dalle 15 ragazzi/e e bambini/e potranno provare l’arrampicata sportiva, giochi di abilità e il brivido della teleferica tra gli alberi. Inoltre si potrà assistere a dimostrazioni di arti marziali e difesa personale grazie alla presenza della scuola Combat Evolution (con possibilità di provare la disciplina sotto la supervisione del maestro). Alle 22 ci sarà la spettacolare discesa in corda doppia dalle cascate de I Rampicanti.

Nell’area del parco il palco Chiringuito ospiterà il Dj Set & Musica Live dalle 15 alle 22. Nell’area Sant’Abbondio Silvia&Countryfriends saranno protagoniste con i loro balli dalle 21 a mezzanotte.

Ma gli spettacoli saranno anche itineranti con la “Animazione in movimento”. La "Bandadram", street band diretta dal maestro Roberto Lisignoli, si farà sentire lungo le strade della festa. La Fanfara dei bersaglieri partirà dall’area Cascata alle 18,30 e arriverà a Sant’ Abbondio alle 20 circa. La Fanfara di Villa di Chiavenna si muoverà nella direzione opposta e alle 19,15 circa i due gruppi si incontreranno.

Nell’area Oratorio ci saranno i gonfiabili per bambini a cura dell'Associazione Animargan dalle 15, il Dj set dalle 15 e l’esibizione de la "Metamorphosis a.s.d." dalle 20,30 alle 21. La baby dance con Manuel Cinque si terrà dalle 21 alle 22,30 e dalle 14 alle 2 nelle ex scuole elementari, dove sarà presente l’Associazione Contrasto, ci sarà The Impossible Society, "I Misteri di Leonardo" Temporary Escape Room.

Il servizio bus navettta da Chiavenna alle cascate è in funzione dalle 15 sino alle 2.30 di notte.

L'evento, promosso dal Comune di Piuro, è sostenuto dal Consorzio per la Promozione Turistica della Valchiavenna, da Regione Lombardia e da fondazione Cariplo all'interno del progetto VertemateLAB e dal BIM

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Dicembre 1941 seconda guerra mondiale: i giapponesi attaccano la base navale statunitense di Pearl Harbor. L'episodio segna l'ingresso ufficiale degli USA nel conflitto

Social

newFB newTwitter