Sondrio , 05 gennaio 2021   |  

E' uscito l'opuscolo della Banca Popolare di Sondrio "Cambi&tassi 2020"

La Banca Popolare di Sondrio, come tradizione, ha realizzato il fascicolo "Cambi e Tassi 2020".

tassi popso

L'opuscolo contiene un'articolata selezione di dati statistici elaborati dal servizio internazionale della "Popolare" relativi ai mercati valutari e finanziari. La pubblicazione, in particolare, offre un'informativa sull'andamento dei cambi di tutte le principali divise, e anche di molte "minori", con rilevazioni a cadenza mensile; inoltre riporta significativi prospetti e grafici sull'evoluzione dei mercati valutari in un arco temporale ancor più lungo, tant'è che una tabella prende in considerazione ben cento anni di cambi in Italia (1920/2020).

A ciò si aggiungono le schede afferenti i rapporti di conversione fra lire/euro e un buon numero di monete mondiali non ricomprese fra quelle più comuni.

Le rilevazioni sui cambi vengono poi arricchite da dati che illustrano le serie storiche di tassi interbancari e di rendimenti di titoli pubblici; gli scostamenti registrati dagli indici dei maggiori mercati borsistici internazionali; l'andamento delle commodities (prezzi futures sulle principali merci) e dei metalli preziosi, l'evoluzione degli indicatori economici e finanziari relativi ai Paesi più sviluppati.

Curiosità molto interessante è la pagina degli indici ISTAT che permette di calcolare il valore di acquisto della lira o dell’euro negli anni; dal 1861 al 2019. L'opuscolo "Cambi & Tassi 2020", che costituisce un valido ausilio sia per gli operatori e sia per coloro che desiderino approfondire la conoscenza dei mercati valutari e finanziari, può essere richiesto direttamente al Servizio Internazionale della Banca Popolare di Sondrio, oppure ritirato gratuitamente presso tutte le dipendenze della stessa.

Le informazioni saranno disponibili anche sul sito Internet della BPS all’indirizzo http://agora.popso.it/pubblicazioni, dove verrà riprodotto l’intero fascicolo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Gennaio 1959 papa Giovanni XXIII indice il Concilio Ecumenico Vaticano II

Social

newFB newTwitter