Gerola Alta, 06 gennaio 2017   |  

Epifania tra i boschi della Valgerola

Oltre 80 partecipanti hanno sfidato le temperature rigide e hanno percorso nel giorno dell'Epifania i boschi della valle alpina valtellinese, per pranzare in ambienti tipici

WP 20170106 11 40 30 Pro

Venerdì 6 Gennaio,  giorno dell'Epifania la stazione alpina di Gerola alta, ha organizzato la seconda edizione di «Ciaspolando e passeggiando tra baite e calecc'», camminata nel bosco, cinque stazioni in cui ristorarsi e pranzare, tra piatti di formaggi tipici, portate di polenta, aperitivi, crostini rustici con mascherpa e pere, gorgonzola e noci, calici di rosso di Valtellina e dolci.

Circa ottanta persone si sono radunate alle 11,30 nel piazzale di Fenile, frazione di Gerola per perfezionare le iscrizioni, ricevere il marsupio con le posate e i bicchieri e il pass per potere accedere alle consumazioni. Il clima, abbastanza rigido con temperature di parecchi gradi sotto zero non ha scoraggiato i partecipanti e il sole e la giornata tersa e asciutta sono state una cornice ideale per la manifestazione.

Il gruppo di gitanti ha percorso il tragitto su sentiero che conduce dalla frazione di Fenile alla frazione di Pescegallo. Ci sono stati ristori in avvio di mattinata e durante il percorso, poi il pranzo consumato in locali tipici. La neve, grande assente in questo periodo in tutta la Valtellina ha favorito le passeggiate ed erano presenti gruppi di amici, famiglie anche con bambini molto piccoli, turisti. «Giornata bella e soddisfacente – ha commentato Sergio Curtoni, Ecomuseo della Valgerola, gli organizzatori – il vento che ha soffiato giovedì si è placato e tutto oggi si è svolto nel modo migliore, in relax e con grande tranquillità. I volontari di Pro Fenile, Pro loco Gerola Alta, Gruppo Alpini Valgerola e Cioky bar Pescegallo si sono occupati come lo scorso anno di preparare e gestire i punti di ristoro e il pranzo e i partecipanti sono stati contenti. Abbiamo proposto un calendario di eventi vario che ha consentito a chi ha trascorso qui il Natale di scegliere più opportunità di svago e divertimento».


In questi ultimi giorni di ponte festivo e in seguito a gennaio resta aperta a Gerola in centro paese la pista di pattinaggio su ghiaccio, campo di gioco sulle lame dei pattini in funzione anche in orario serale e si può sciare nel campo pratica con innevamento artificiale Gallopark.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Febbraio 1940 viene scoperto il carbonio-14, un isotopo radioattivo del carbonio

Social

newFB newTwitter