Poggiridenti (So), 29 agosto 2017   |  

Estat’arte 2017, musica in Valtellina

Sabato 2 Settembre, all’Oratorio del SS. Crocifisso di Poggiridenti, il duo formato dal chitarrista valtellinese Luca Trabucchi e dal tenore fiorentino Leonardo De Lisi terrà un concerto promosso dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio,

POGGIRIDENTI

Sabato 2 Settembre, alle ore 21.00 all'oratorio  del SS. Crocifisso di Poggiridenti, il duo formato dal chitarrista valtellinese Luca Trabucchi e dal tenore fiorentino Leonardo De Lisi terrà un concerto nell ’ambito di Estat’arte 2017, promosso dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio, in collaborazione con l’Associazione Musica Viva, il Comune e la Parrocchia di Poggiridenti.

I due musicisti,  docenti di Conservatorio, vantano una consolidata esperienza musicale che li ha visti insieme in numerosi concerti non solo in Italia, ma anche in molti paesi europei e del Sudamerica.

L’incantevole scenario rappresentato dall’Oratorio del SS. Crocifisso, con gli affreschi del primo settecento del pittore sondriese Giovanni Pietro Ligari farà da suggestiva cornice all’ esecuzione di brani originali per voce e chitarra che il duo ha scelto in modo da rappresentare un repertorio vario e rappresentativo di questa formazione musicale. Partendo dalla tipica tradizione italiana dell’ottocento di presentare le arie rossiniane più famose all’epoca, qui adattate dal chitarrista Ferdinando Carulli, passando per due compositori italiani novecenteschi che hanno lasciato il segno nel repertorio chitarristico, quali Mario Castelnuovo-Tedesco e Ettore Desderi, dei quali si potranno ascoltare splendidi esempi di connubio strumentale tra voce e chitarra, come le Cacce Quattrocentesche di Desderi e il monumentale ciclo del Vogelweide di Casteluovo-Tedesco su testi del cantore duecentesco tirolese Walther von der Vogelweide, il percorso musicale proposto termina con brani del poeta, ma anche fine musicista, Federico Garcia Lorca immergendo l’ascoltatore in un tutt’altro ambiente musicale, quello andaluso. Un concerto che fa della varietà d’ascolto e della raffinatezza musicale il suo proposito culturale e artistico. L’ingresso è libero.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newFB newTwitter