Lecco, 29 settembre 2017   |  

Ettore Frigerio presidente degli agronomi di Como, Lecco e Sondrio

Per lui oltre 30 anni di attività professionale maturata in prevalenza nel settore del verde pubblico e privato

Grano

Si sono svolte nella scorsa settimana le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Como, Lecco, Sondrio per il quadriennio 2017-2021.

La votazione, valida al primo scrutinio, con la partecipazione del 58% degli iscritti, ha eletto i Consiglieri: dott. agr. Tantardini Andrea, dott. for. Cameroni Laura, dott. agr. Borghi Anna, dott. agr. Buizza Giorgio, dott. agr. Timini Massimo, dott. agr. Fumasoni Sergio, dott. agr. Febelli Claudio, dott. agr. Frigerio Ettore, dott. agr. jr. Mapelli Niccolò.

Il Consiglio nella sua prima seduta ha designato le Cariche: Presidente il dott. Ettore Frigerio (CO), vicepresidente Laura Cameroni (LC), segretario Anna Borghi (CO), tesoriere Sergio Fumasoni (SO).

Il neo Presidente ha alle spalle oltre 30 anni di attività professionale maturata in prevalenza nel settore del verde pubblico e privato, svolge incarichi di consulenza per diversi Comuni, sia per la progettazione e direzione lavori di aree verdi (anche a destinazione sportiva), sia per la elaborazione dei regolamenti comunali del verde; è presente inoltre in alcune commissioni per il paesaggio.

Nella seduta di insediamento il neo Presidente ha dichiarato “Intendo offrire la mia esperienza, maturata in campo professionale, al fine di contribuire alla crescita delle nuove generazioni di Agronomi e Forestali. Il nuovo Consiglio vede la compresenza di diverse fasce generazionali in grado di conciliare l’esperienza con la sensibilità giovanile. Lavoreremo con un forte spirito di squadra, valorizzeremo il nostro ruolo professionale e le nostre competenze specifiche, mantenendo continuità con quanto svolto dal Consiglio in carica nel quadrienno precedente. Il nuovo Consiglio dell’Ordine è formato da professionisti con competenze ampie e articolate, pronti a dare un fattivo contributo in termini di idee e proposte operative. Ci auguriamo che il rapporti con le Istituzioni locali e con gli altri Ordini prosegua su un cammino di fattiva collaborazione”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter