Sondrio , 21 novembre 2020   |  

A Sondrio X festival della dottrina sociale

Il Tavolo di Camaldoli di Sondrio intende promuovere e trasmettere i principi della Dottrina sociale della Chiesa (DSC) sul territorio della provincia di Sondrio,

Locandina Fetival A4v5

Il Tavolo di Camaldoli di Sondrio intende promuovere e trasmettere i principi della Dottrina sociale della Chiesa (DSC) sul territorio della provincia di Sondrio, attraverso la condivisione con le Istituzioni e gli Enti locali, nonché con tutti gli stakeholder interessati, attraverso un percorso di riflessione allo scopo di confrontarsi sul futuro delle nostre comunità e del nostro territorio.  

L’intento è quello di avviare un percorso che parta dalla stesura di una “Carta dei Valori montani”, specifica delle nostre Terre Alte, allo scopo di fare sintesi fra le diverse espressioni del territorio, ed avviare un programma pluriennale di azioni concrete per il bene comune della società.  

A tale scopo, il Tavolo di Camaldoli della provincia di Sondrio ha candidato Sondrio come Città del Festival DSC “Fare memoria del futuro”. L’evento si terrà lunedì 23 novembre 2020, a partire alle ore 10:00 con la cerimonia di piantumazione dell’Albero della DSC, con il saluto di Mons. Oscar Cantoni, Vescovo Diocesi di Como, e alla presenza del Dott. Salvatore Rosario Pasquariello, Prefetto di Sondrio, di Elio Moretti, Presidente della Provincia di Sondrio e di Marco Scaramellini, Sindaco di Sondrio.  

Alle ore 17:00, si terrà il Convegno “La montagna, modello di sviluppo di senso”, trasmesso in videoconferenza (i relatori saranno presenti presso la Sala A. Succetti dell’Unione Artigiani a Sondrio), a margine del quale, a distanza, ci sarà la firma della “Carta dei Valori montani” da parte dei soggetti che compongono il Tavolo di Camaldoli della provincia di Sondrio. 

Il Convegno si aprirà con i saluti istituzionali del Dott. Salvatore Pasquariello, Prefetto di Sondrio, Elio Moretti, Presidente della Provincia di Sondrio, e Marco Scaramellini, Sindaco di Sondrio.  

A seguire le relazioni, con la prima dal titolo La “Laudato sì” e le sue declinazioni, di Don Andrea Del Giorgio, Vice Responsabile del Servizio diocesano alla pastorale sociale, del lavoro e della custodia del creato della Diocesi di Como, e di seguito l’intervento del Professor Raul Caruso, L’innovazione green per un territorio montano, economista all’Università Cattolica Milano.  

Moderatore sarà Davide Fumagalli, Segretario generale della Cisl Sondrio.In fine, Danilo Ronconi, coordinatore del Tavolo di Camaldoli della provincia di Sondrio, chiuderà con alcune riflessioni orientate “Verso la declinazione della “Carta di Valori montani”, quale punto di partenza”.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Novembre 2005 il fiume Tevere esonda in Umbria e a Roma raggiunge i 12 metri, livello record che viene superato solo dai 12 metri e 41 centimetri del 1986

Social

newFB newTwitter