Morbegno, 15 marzo 2021   |  

Festa del cross il Csi Morbegno bronzo negli allievi

Campionati italiani di corsa campestre caratterizzati dalla pioggia, dalla grandine e da un percorso reso ancora più impegnativo dal fango.

GaraJuniorM

Il percorso disegnato all’interno del parco di Villa Montalvo a Campi Bisenzio (FI), ci si è messo anche il maltempo nella giornata di domenica 14 marzo che ha visto in gara le categorie assolute.

Per gli atleti della provincia di Sondrio il risultato di maggior prestigio è sicuramente il 3° posto conquistato dal GS CSI Morbegno negli allievi, grazie ai piazzamenti di Leon Bordoli (20° assoluto e 8° nel CdS), Francesco Bongio (34° assoluto e 16° nel CdS) e Federico Bongio (37° assoluto e 19° nel CdS). I diavoli rossi hanno messo dietro di un solo punto la blasonata CUS Pro Patria Milano e sono stati preceduti solo da US Quercia Trentingrana e Vittorio Atletica.

Ottima prova anche per Matteo Bardea (AS Lanzada) nella gara juniores di 8 km svoltasi sotto la grandine. Il malenco, sempre nel gruppo di testa, ha chiuso all’11° posto a soli 2 secondi dal 9° e 10° classificato. In gara anche Giovanni Zugnoni (GP Santi Nuova Olonio) che ha ottenuto la 31a piazza.
Non da meno è stata Elisa Rovedatti (GS CSI Morbegno) nelle allieve: al termine dei 4 km resi particolarmente fangosi e pesanti dal maltempo, la morbegnese ha conquistato il 31° posto.

Nel cross corso maschile di 3 km, bravi i gemelli Steffanoni (Pol. Albosaggia): 21° Saverio e 30° Giovanni a livello assoluto, ma se si guarda la classifica del campionato italiano della loro categoria, quella promesse, Saverio è 8° e Giovanni 14°.

Da citare, nella gara assoluta femminile di 8 km, due atlete tesserate per società di fuori provincia: Alice Gaggi e Katia Nana, entrambe con la canottiera della Recastello Radici Group, si sono classificate 13a e 37a. Mentre sfortunata è stata la partecipazione di Cristina Molteni (GP Valchiavenna) che purtroppo non ha tagliato il traguardo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newFB newTwitter