Sondrio, 25 gennaio 2023   |  

Fino all’ultima mosca

“Fino all’ultima mosca” edizioni San Paolo, in uscita nelle librerie è un racconto che fa riflettere le giovani generazioni sul rapporto con il mondo che ci circonda e che a volte alterare le condizioni della natura è solo dannoso.

9788821566790 0 200 0 75

Annalisa Strada vive in provincia di Brescia, laureata in filologia, insegna italiano nella scuola media e da sempre ama il mondo dei libri. Questa sua passione è sfociata nella scrittura di numerosi racconti e romanzi per i ragazzi.

“Fino all’ultima mosca” edizioni San Paolo, in uscita nelle librerie, racconta di un professore chiamato Mastino che prova un profondo odio verso le mosche. Questa sua particolarità risale a quando era bambino e durante un’Estate uno sciame di mosche gli divorò la coppa di gelato.

Il professore insieme al suo assistente, Patroclo inventa uno spray che uccide le mosche di tutto il mondo. La sua invenzione ha un grande successo. Le mosche all’improvviso scompaiono, ma cosa succede se questi odiosi e fastidiosi insetti sparirebbero?

Le mucche, finirebbero per divenire obese, non muoverebbero nemmeno la coda per scacciare gli odiosi insetti e una mucca grassa produce poco latte e quindi niente alimento per i più piccini.

Il professore Mastino ed il suo assistente si troveranno coinvolti in una avvincente corsa ai quattro angoli della terra per risolvere il problema che la sua invenzione ha generato. La storia è corredata da disegni in bianco e nero ad opera di Francesco Mattioli ed insegna alle giovani generazioni quanto sia importante l’ ambiente.

L’autrice usa un linguaggio semplice per far riflettere le giovani generazioni sul rapporto con il mondo che ci circonda e che a volte alterare le condizioni della natura è solo dannoso. (Do.Sa.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Febbraio 1801 Austria e Francia firmano il trattato di Luneville: cessione della Toscana alla Francia

Social

newFB newTwitter